X-Factor 4: Alessandra Falconieri è la prima eliminata

Aggiornato il 29 luglio 2019

Ieri sera, dopo tanti mesi di attesa, è finalmente partita la quarta edizione del talent show X-Factor. Tra le tante novità di quest’anno, oltre ad avere un giudice e una categoria in più rispetto alle passate edizioni, è stato scelto un nuovo meccanismo di eliminazione dei concorrenti.

In caso di pareggio durante la scelta finale dei giudici, si andrà in una situazione di “TILT“: ovvero verrà attivato un timer di 200 secondi e sarà il televoto a decidere chi mandare a casa, annullando le decisioni che i giudici stessi avevano preso.

Come già annunciato, ad aprire la serata è stato il vincitore dello scorso anno, Marco Mengoni, il quale ha deliziato il pubblico con il suo brano “Dove si vola”.

In apertura, dopo la presentazione dei quattro giudici, Francesco Facchinetti ha salutato Morgan, escluso dal programma. In suo onore, Elio si è completamente travestito come l’ex-cantante dei Bluvertigo.

La prima manche è stata aperta da Nathalie Giannitrapani, 30 anni di origine italo-belga. La cantante della squadra di Elio ha cantato America di Gianna Nannini. Subito dopo, la discografica Mara Maionchi ha presentato Davide Mogavero con il brano “I don’t want to miss a thing” degli Aerosmith.

Francesco Facchinetti ha presentato in modo molto particolare Anna Tatangelo, forse il giudice più contestato di questa edizione di X-Factor:

Sei l’unica al mondo a essere giudice della categoria di X-Factor alla quale potresti partecipare!

Sofia Buconi, della categoria Under 24 – donne, ha cantato “Paparazzi” di Lady Gaga ma non è piaciuta moltissimo a Mara Maionchi, Elio ed Enrico Ruggeri. Quest’ultimo ha commentato freddamente l’esibizione della ragazza:

Per rispetto agli 80.000 che sono stati eliminati e ci guardano da casa, devo dire che sei un gradino più indietro rispetto agli altri cantanti in gara.

Sul pezzo interpretato dai Borghi Bros, “Eppure soffia” di Pierangelo Bertoli, è partita la polemica tra Enrico Ruggeri e Mara Maionchi: il cantante-presentatore ha rivelato di aver scelto un pezzo “d’autore” per evitare che il pubblico prestasse attenzione solo all’aspetto fisico dei fratelli Borghi. La Maionchi ha ribattuto che, secondo lei, tutti i brani musicali hanno la stessa importanza e non si possono classificare solo in base alla bravura dell’autore.

Arrivano i primi complimenti anche per Nevruz Joku, la scommessa di X-Factor 4. Il cantante, per la categoria degli Over 25, ha presentato “Se telefonando” e l’esibizione pare abbia impressionato positivamente la Maionchi:

Sarò una vecchia rin*****nita ma a me tu piaci molto!

A chiudere la prima manche è Ruggero Pasquarelli, il più giovane concorrente della storia di X-Factor. Il 16enne di Città S. Angelo ha cantato “A me me piace ‘o blues” di Pino Daniele e, quando gli è stato chiesto se si sentisse impacciato sul palco di Rai Due, ha risposto di essere sicuro di sé e di voler migliorare le performance nel corso del programma.

Tra il primo e il secondo round, Facchinetti ha presentato il secondo super ospite della serata: Katy Perry ha emozionato il pubblico italiano con “California Gurls”. Inoltre, è stato riaperto il caso Milly D’Abbraccio e il presentatore ha reso noto il verdetto del pubblico: il primo cantante in ballottaggio è Nathalie.

Alla ripresa della gara, il microfono è stato consegnato nelle mani degli Effetto Doppler, che hanno interpretato magistralmente “It’s my life” di Bon Jovi. Subito dopo è arrivato il turno di Stefano Filipponi, giovane talentuoso della categoria degli “Under 24 – Uomini.”

La storia di Stefano è molto particolare: il ragazzo è affetto da una forma di balbuzie e non riesce facilmente a esprimere i propri pensieri attraverso l’uso della parola. In compenso, riesce ad aprire le porte del suo cuore al pubblico cantando. Ieri sera, si è cimentato nel brano “Notturno” scritto da Maurizio Fabrizio. Lo stesso Stefano ha dichiarato di amare il canto più di ogni altra cosa:

Quando canto viene fuori lo Stefano che amo, quello che non ha mai paura.

Elio ha notato alcune imprecisioni nell’esibizione di Stefano. Solo dopo averla riascoltata, il vocal coach della categoria “Under 24 uomini” Rossana Casale ha puntualizzato che il giovane cantante non ha commesso errori:

Nessuna imprecisione. Io e il mio assistente abbiamo rivisto l’esibizione dietro le quinte e abbiamo notato solo l’emozione del cantante. Stefano non ha stonato.

La terza cantante a esibirsi durante la seconda manche è stata Manuela Zanier, la quale aveva già avuto a che fare in passato con Anna Tatangelo: le due donne si erano già incontrate a Sanremo e in quell’occasione la Tatangelo era stata colpita dal “brutto carattere” di Manuela.

Tuttavia, la concorrente ha dimostrato il suo talento, la sua umiltà e la sua potenza vocale cantando “Una ragione di più” della grande Ornella Vanoni.

Per la squadra delle donne Under 24, sul palco si è scatenata la musica rock con Dorina Leka, che ha interpretato “Heavy Cross” dei Gossip. La ragazza non riesce ancora a fidarsi della grintosa Anna Tatangelo perché ritiene che il giudice non riesca a tuffarsi a capofitto nel “mondo rockettaro”.

I Kymera, coppia nella vita e gruppo vocale sotto l’ala protettrice di Enrico Ruggeri, hanno sfidato il pubblico a mettere da parte i pregiudizi contro l’omosessualità e ad apprezzare il loro talento. Ieri sera, il duo vocale ha cantato “Frozen” di Madonna.

A chiudere la serata è stata Alessandra Falconieri che con “Grazie dei fior” di Nilla Pizzi è riuscita a commuovere Anna Tatangelo, ribattezzata Lady Tata dal presentatore Facchinetti. Purtroppo, è stata proprio Alessandra a essere la seconda concorrente in ballottaggio.

Durante il ballottaggio, Nathalie ha interpretato “Ti sento” dei Matia Bazar e “Age of Aquarius” dei The 5th Dimension, mentre Alessandra si è cimentata in “The Scientist” dei Coldplay e in “L’ultimo bacio” di Carmen Consoli.

Dopo le esibizioni, la giuria è finita in pareggio: Elio e Mara hanno eliminato Alessandra mentre Enrico e Lady Tata hanno eliminato Nathalie. La decisione è stata rimessa nelle mani del pubblico che ha preferito Nathalie, eliminando Alessandra.

Articolo originale pubblicato il 8 settembre 2010

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Francesco Facchinetti
  • Reality Show
  • X Factor