X-Factor 4: Sofia Buconi è la seconda eliminata

Aggiornato il 29 luglio 2019

La puntata di ieri sera del talent show X-Factor 4 si è aperta con polemica diretta al giudice Enrico Ruggeri. Il cantante, leader della categoria “Gruppi Vocali”, sarebbe stato accusato di aver votato contro Nathalie Giannitrapanni durante la prima puntata solo per risultare imparziale ed evitare di prendere una decisione chiara per il ballottaggio.

Elio, giudice della categoria “Over 25”, ha malcelato una sorta di amarezza nei confronti dell’amico Ruggeri:

Non ho niente contro Enrico… È ovvio che quando si presenterà la stessa situazione a parti invertite saprò come comportarmi. Ma restiamo comunque amici.

I primi a cantare sono stati i Borghi Bros con “Pretty Woman”. La settimana scorsa i due fratelli non hanno convinto Lady Tata, ma questa volta è stata Mara Maionchi ad essere insoddisfatta dell’esibizione: secondo la discografica i Borghi Bros non sono “portati” per la musica rock.

Anna Tatangelo, invece, è rimasta interdetta dopo aver ascoltato Davide Mogavero con “La Luce dell’Est” di Battisti – Mogol. Il giudice della categoria “Under 24 – Donne” ha avvertito una sorta di paura nella voce del cantante e tale incertezza avrebbe compromesso l’interpretazione.

Applausi per Dorina Leka, che dopo l’assegnazione del brano “Secretly” da parte di Lady Tata ha acquistato un po’ di fiducia in più nel suo teamleader, e per l’imprevedibile Nevruz Joku. Poco dopo la sua esibizione, “Pugni Chiusi” dei Ribelli, c’è stato un piccolo battibecco Elio ed Enrico Ruggeri.

Secondo l’interprete di “Contessa”, Nevruz ha stonato. Ma lo scopo reale di questa critica era colpire il giudice degli “Over 25”, che secondo Ruggeri sarebbe maniaco dell’intonazione.

A tal proposito, si è riaperto il caso “Filipponi”: Elio aveva accusato Stefano di aver steccato la scorsa settimana. Mara Maionchi aveva difeso il suo pupillo dicendo di aver visto il video, ma in realtà era andata solo un attimo al bagno. La stessa Rossana Casale, coach della categoria di “Under 24 – Uomini”, ha chiesto pubblicamente scusa ad Elio perché la stonatura di Stefano c’era davvero.

Non ha brillato il concorrente Ruggero Pasquarelli, probabilmente perché “The Great Pretender” era un brano troppo fuori dalle sue corde. Molto bene, invece, i Kymera con “Shock The Monkey”, anche se la loro esibizione è stata accompagnata da una polemica sulle parole di Anna Tatangelo che, la scorsa settimana, aveva mosso un complimento in merito all’omosessualità del duo. Lady Tata è arrivata addirittura ad accusare di omofobia Enrico Ruggeri perché, invece di rimarcare il talento dei Kymera, si soffermerebbe troppo sulla loro relazione amorosa.

La prima concorrente scelta dal pubblico a casa per il ballottaggio è stata Dorina, nonostante i fischi di disapprovazione ricevuti in studio per aver messo a rischio la rockettara under 24. Francesco Facchinetti ha cercato di dare una motivazione rivolgendosi ad Anna:

Probabilmente c’è qualcosa che a casa non arriva… Potrebbe essere a causa di questa dissonanza tra te e Dorina?

Manuela Zanier ha riscosso abbastanza successo con “La spada nel cuore”, anche se forse avrebbe preferito un brano più vicino al suo stile musicale. Per quanto riguarda Sofia Buconi, a due giorni dalla diretta Anna Tatangelo le ha cambiato il brano per cercare di metterla a suo agio davanti al pubblico.

Sofia avrebbe dovuto cantare “Unforgivable sinner” di Lene Marlin, ma Lady Tata ha preferito assegnarle “Lately” del grande Stevie Wonder. Purtroppo, a causa del cambio di canzone la ragazza è stata penalizzata sulla scenografia che accompagnava il brano, perché non è stato possibile costruirla in così poco tempo.

Gli Effetto Doppler si sono esibiti in “Ti vorrei sollevare” di Elisa e Giuliano Sangiorgi. Secondo Elio i ragazzi sono stati molto intonati ma non sono ancora un gruppo compatto. Mara Maionchi sente invece la mancanza dell’artista: non possono ancora essere definiti pop star.

Nathalie, presentatasi sul palco travestita da Miss X-Factor, ha interpretato “Time is running out” dei Muse: tutti hanno espresso un parere molto positivo sulla performance ed Elio si è detto convinto che sia stata la migliore esibizione della serata.

Grande emozione per Stefano Filipponi: le sue mani tremavano stringendo il microfono mentre cantava “Quanto t’ho amato”. Un momento di commozione generale ha coinvolto tutti, Luca Tommassini e Rossanna Casale compresi.

Abbastanza distaccato il commento di Enrico Ruggeri, il quale ha preferito non dilungarsi molto su alcuni difetti dell’esibizione. Completamente differente invece il giudizio di Elio:

Andrò controcorrente: secondo me non hai cantato bene e il pezzo non è stato scelto bene. La musica non si adattava allo Stefano che ho visto io. Però tu superi tutto: anche tu, come Nevruz, andrai avanti nel programma.

La seconda concorrente ad andare al ballottaggio è stata Sofia, altra cantate della categoria di Lady Tata, che è stata costretta a fronteggiare la sua compagna di squadra Dorina.

Durante la sfida finale, Dorina ha deciso di cantare “Piece of my heart” di Janis Joplin e “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini. Sofia invece ha cantato “Quando Quando” di Pino Daniele e “Amazing grace”.

All’unanimità i giudici hanno deciso di eliminare Sofia. Che il pubblico stia cercando di eliminare i cantanti della categoria “Under 24 – Donne” solo perché sono sotto la direzione di Anna Tatangelo?

Articolo originale pubblicato il 15 settembre 2010

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Reality Show
  • X Factor