Ricetta dolmadakia

Pietanza di carne – Grecia

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:
UN’ORA CIRCA
PER PORZIONE:
CALORIE 330
PROTEINE 32
GRASSI 19
APPORTO NUTRIZIONALE BASSO

PREPARAZIONE  – Dolmadakia

Trovate prima di tutto una ventina di foglie di vite, fresche possibilmente, sbollentatele per 5 minuti come si fa per il cavolo e fatele raffreddare. Cuocete il riso nell’acqua bollente salata, scolatelo e tenetelo da parte. Mescolate in una ciotola la carne macinata, il riso, la cipolla tagliata a dadini piccoli e il prezzemolo. Salate e pepate.
Stendete le foglie, deponete all’inizio di ogni foglia una cucchiaiata di farcita e arrotolatela, quindi mettetele in una casseruola soprapponendole, aggiungete il burro e 2 bicchieri d’acqua, sistemate sopra alle foglie un piatto con peso in modo che non si spalanchino durante la cottura che dovrà durare, a fuoco basso, per una quarantina di minuti.
Alla fine sbattete l’uovo con il succo del limone e una ramaiolata di sugo di cottura, versate sulle foglie e, da quando riprendono il bollore, levatele dal fuoco e servite.

INGREDIENTI DOSI PER 4 PERSONE

20 foglie di vite
300 g. di carne di manzo macinata
mezza tazza di riso
una cipolla piccola
un limone
2 cucchiaiate di prezzemolo tritato
2 cucchiaiate di burro
un uovo
sale – pepe

VINI CONSIGLIATI CON DOLMADAKIA

COLLI AMERINI ROSATO
BAGNOLI CABERNET
BARDOLINO SUPERIORE

COLLI AMERINI ROSATO

Aree di produzione: Umbria – caratteristiche: vivace – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa salmone più o meno intenso – odore: intenso fruttato molto delicato persistente – vitigni: sangiovese (65%-80%) merlot e/o montepulciano e/o ciliegiolo e/o canaioli e/o barbera (20%- 30% con max 10% di merlot ) – sapore: delicatamente rotondo fresco di corpo asciutto – grad. alcolica min. 11°.

BAGNOLI CABERNET

Aree di produzione: veneto provincia PD – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino intenso al granato o al mattone con l’invecchiamento – odore: vinoso tipico intenso se invecchiato – vitigni: cabernet franc e/o sauvignon e/o carmenere (85%-100%) – sapore: pieno erbaceo equilibrato tannico di corpo austero vellutato se invecchiato asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO SUPERIORE

Aree di produzione: veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

Preparazione

Note

Informazioni utili