Disturbi alimentari

Per DCA si intendono i Disturbi del Comportamento Alimentare, ossia tutte le devianze dalle buone abitudini a tavola legate a una dieta bilanciata ed equilibrata. In taluni casi, soffrire di questi disturbi psichici può causare malattie fisiche dovute all’eccessivo sovrappeso o al deperimento fisico che si presenta in caso di dimagrimento. Benché spesso risulti difficile diagnosticare i disturbi alimentari, questi non andrebbero mai sottovalutati perché, nei casi più gravi, possono causare la morte dell’individuo.

Esistono molte cliniche di cura con team di medici specializzati per il riordino dei disturbi alimentari.

Disturbi alimentari

Tipi di disturbi alimentari

Ma quali sono i disturbi alimentari? Ecco in rassegna i principali con una breve descrizione.

  • L’Anoressia consiste nel rifiuto del cibo a causa di una paura ossessiva di ingrassare. Le persone anoressiche sono estremamente magre, dimenticano i pasti o li saltano di proposito e spesso si nutrono solo ed esclusivamente di vegetali.
  • La Bulimia porta a fare grandi abbuffate di cibo e a fronteggiare il conseguente senso di colpa con ‘rimedi’ fai da te. Le persone bulimiche si auto provocano il vomito oppure fanno ricorso a lassativi o si allenano in modo compulsivo così da mantenere una forma fisica normopeso.
  • L’Ortoressia – da ortodossia, conformità – è un disturbo alimentare che si manifesta con un’attenzione ossessiva alla qualità del cibo, alla sua provenienza, all’aggiornamento scientifico sui cibi ritenuti dannosi e sulle news giornalistiche sugli scandali alimentari. Le persone ortoressiche rifiutano di ingerire tutti gli ingredienti incriminati, i cibi troppo elaborati e i fast food.
  • La Bigoressia o anoressia riversa è un disturbo alimentare collegato all’eccessiva preoccupazione per la propria massa muscolare. Le persone bigoressiche abusano di esercizio fisico, diete iperproteiche e spesso fanno uso di sostanze anabolizzanti, ormoni dopanti e principi nutritivi sintetici.
  • Binge Eating o disturbo da alimentazione incontrollata consiste nella compulsione a fare grandi abbuffate. Molto spesso chi soffre di questo disturbo è perennemente a dieta ma senza ottenere grandi risultati perché vanifica tutti gli sforzi con pasti fuori misura.

Di seguito trovate la selezione di articoli DireDonna dedicati ai disturbi alimentari, per imparare a riconoscerli e a trovare in tempi brevi la cura più efficace.

Carbone vegetale: benefici, usi e indicazioni