Ricetta agnolotti

TEMPO DI PREPARAZIONE40 MINUTI PER IL RIPIENO

PIÙ 1 ORA PER LA SFOGLIA

PER PORZIONE

CALORIE: 890

PREPARAZIONE

In una pentola mettete il burro, la carne di vitello e di maiale macinate, sale, pepe, prosciutto crudo tritato, metà del tartufo tagliato a fettine sottili, l’uovo intero e il formaggio grattugiato. Legate bene tutti gli ingredienti facendoli cuocere e bagnando solo se occorre con poco vino bianco secco. Fate ora la pasta seguendo la ricetta classica per la pasta fresca.

Stendete la sfoglia, su metà di essa disponete un poco di ripieno preparato in tanti mucchietti.

Ripiegate e tagliate con la rondella dei ravioli, per dare la forma desiderata.

Lasciate mezz’ora all’aria gli agnolotti ripieni. Mettete a bollire abbondante acqua salata e, appena rompe il bollore ma non bolle ancora troppo vivacemente, gettatevi gli agnolotti, che saranno pronti quando vengono a galla.

Scolateli raccogliendoli man mano con la paletta bucata, disponeteli su un piatto di portata caldo, cospargendoli di parmigiano reggiano grattugiato e di burro fresco.

In ultimo spolverizzate con lamelle del tartufo rimasto e servite.

Potrete usare tartufo bianco o nero a piacere.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

50 g. di burro

100 g. di carne di vitello

1500 g. di carne di maiale magra

150 g. di prosciutto crudo tritato

1 tartufo – sale – pepe – 1 uovo

una manciata di parmigiano reggiano grattugiato

poco vino bianco secco

una sfoglia classica di pasta fresca

parmigiano, burro e tartufo per condire

VINI CONSIGLIATI

CARMIGNANO ROSATO

OLTREPÒ PAVESE BUTTAFUOCO

OLTREPÒ PAVESE CABERNET SAUVIGNON

CARMIGNANO ROSATO

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosato più o meno carico con riflessi rubino – odore: vinoso tipico fruttato – vitigni: sangiovese (45%-70%) canaiolo nero (10%-20%) cabernet franc e/o cabernet sauvignon (6%-15%) trebbiano toscano e/o malvasia del chianti e/o canaiolo bianco (max 10%) altre a bacca rossa (max 5%) – sapore: asciutto armonico fresco acidulo asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

OLTREPÒ PAVESE BUTTAFUOCO

Aree di produzione: Lombardia – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: PIATTI CORPOSI E ROBUSTI – colore: rosso vivo più o meno intenso – odore: vinoso intenso – vitigni: barbera (25%-65%) croatina (25%-65%) e/o uva rara e/o ughetta e/o pinot nero (0%-45%) – sapore: di corpo asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

OLTREPÒ PAVESE CABERNET SAUVIGNON

Aree di produzione: Lombardia provincia PV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI – colore: rubino intenso – odore: leggermente erbaceo tipico – vitigni: cabernet sauvignon (85%-100%) – sapore: armonico pieno lievemente tannico asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.