Ricetta frittata con porri e cavolfiori

TEMPO DI PREPARAZIONE 20 MINUTI

TEMPO DI COTTURA 45 MINUTI

PER PORZIONE

CALORIE: 160

PROTEINE: 12 g.

GRASSI: 9 g..

CARBOIDRATI: 7 g.

PREPARAZIONE

Mondate i porri eliminando le radici e la parte delle foglie (prendete solo la parte bianca), lavateli bene in acqua fredda, scolateli, legateli a mazzetti, lessateli in abbondante acqua bollente leggermente salata per 15 minuti. Fate ammorbidire il burro e, con un pennello, passatene un velo sul fondo di una teglia antiaderente.

Quando i porri sono cotti, scolateli, tagliateli a rondelle, disponeteli sul fondo della teglia antiaderente.

Scaldate il forno a 180 gradi.

Mentre cuocete i porri nettate il cavolfiore eliminando le foglie esterne e il torsolo, lavatelo, dividetelo a cimette, cuocetelo a vapore per 15 minuti. Quando sarà cotto, tagliatelo a pezzi, sistematelo nella teglia insieme ai porri, spolverizzate di parmigiano reggiano grattugiato e aggiungete il burro.

In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale e di maggiorana, versatele sopra le verdure.

Cuocete la frittata nel forno caldo per circa 12-15 minuti. Togliete dal forno appena le uova si saranno rapprese e leggermente dorate, servite in tavola nella teglia di cottura.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

4 uova – 400 g. di porri

500 g. di cavolfiore

30 g. di parmigiano reggiano grattugiato

30 g. di burro

qualche fogliolina di maggiorana fresca – sale

VINI CONSIGLIATI

CARSO – COLLI ORIENTALI DEL FRIULI MERLOT SUPERIORE

BARDOLINO CHIARETTO

CARSO

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia TS/GO – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino intenso – odore: tipico vinoso – vitigni: cabernet franc e/o cabernet sauvignon e/o terrano e/o merlot e/o altri vitigni rossi – sapore: armonico di corpo asciutto – gradazione alcolica minima 10°.

COLLI ORIENTALI DEL FRIULI MERLOT SUPERIORE

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – affinamento: fino a 4 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino granato se invecchiato – odore: gradevole tipico – vitigni: merlot (85%-100%) – sapore: pieno sapido asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.