Ricetta maiale alla Kyoto

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA + 2 ORE DI MARINATURA

PER PORZIONE:

CALORIE 310

PREPARAZIONE

Mettete in una ciotola la salsa di soia, il saké, lo zucchero, l’olio di sesamo e battete bene il tutto.

Tritate finemente aglio e cipolla e uniteli al resto con un poco di zenzero in polvere.

Salate le braciole, immergetele nella salsina e lasciatele marinare per un paio d’ore.

Quando saranno ben insaporite, fatele cuocere sulla griglia bagnandole con parte della marinata.

Mettete poi ogni fetta di carne in singoli cartocci e mettete in forno a 160 gradi per quindici minuti.

Servite con contorno di verdure al vapore o di riso (quello rosso è ottimo).

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

4 braciole di maiale

½ tazza di salsa di soia

1 bicchiere di saké

1 cucchiaio di zucchero

2 cucchiai di olio di sesamo

1 spicchio d’aglio

un pizzico di zenzero in polvere

sale

VINI CONSIGLIATI

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

BARDOLINO CHIARETTO

BRUNELLO DI MONTALCINO

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.

BRUNELLO DI MONTALCINO

Aree di produzione: Toscana – affinamento: 4 anni obbligatori di cui 3 in botti di rovere quindi fino a 10 anni ed oltre – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: ARROSTI, SELVAGGINA, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rubino intenso al granato – odore: intenso tipico vitigni: sangiovese (brunello) (100%) – sapore: asciutto caldo un po’ tannico robusto armonico persistente asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.