Cosa sono i prodotti beauty a base di funghi di cui tutti parlano

Arrivano dall’antica tradizione cinese e servono per sostenere la salute del nostro organismo, scopriamo insieme gli integratori a base di funghi medicinali

Pubblicato il 26 maggio 2022
Bellezza

Sono arrivati anche da noi i prodotti beauty a base di funghi, ma di cosa si tratta? Fin dall’antichità, la medicina cinese si avvale di alcuni ingredienti naturali come alghe ed estratti di piante, ma anche di funghi. Oggi la stessa tradizione viene impiegata per la realizzazione di cosmetici e integratori che promettono benefici tangibili per il corpo. Scopriamo insieme l’ultimo trend beauty dell’anno.

Si tratta di veri e propri integratori di funghi medicinali, disponibili in diversi formati, come polveri, capsule o soluzioni liquide, e potrebbero rappresentare il futuro del benessere per il nostro organismo. Tutto grazie all’ingrediente cardine di questi preparati: i funghi, usati da duemila anni nella tradizione cinese, dove vengono considerati al pari delle erbe medicinali, essendo una fonte naturale di vitamine, minerali e aminoacidi.

Tra i consumatori più assidui dei cosmetici a base di funghi, ci sono come spesso accade diverse celebrities. Dall’attore Benedict Cumberbatch (il famoso Sherlock Holmes della serie tv tanto apprezzata) all’attrice Naomi Harris, giusto per citarne alcuni.

Funghi e prodotti beauty: cos’è la micoterapia

La terapia per curare il nostro organismo attraverso l’utilizzo dei funghi medicinali ha un nome ed è micoterapia. Tutti i funghi impiegati per integratori e cosmetici hanno una caratteristica comune: quella di sostenere il nostro organismo e le cellule danneggiate, favorendo la formazione di nuove cellule sane.

La micoterapia si pone l’obiettivo di:

  • sostenere le difese naturali dell’organismo
  • assorbire le sostanze tossiche e dannose
  • ripristinare e stimolare le funzioni di base del nostro corpo

Ovviamente l’utilizzo di funghi attraverso integratori e cosmetici non deve essere considerato un rimedio fai da te. Questo perché per loro natura i funghi accumulano sostanze che possono essere dannose se non conosciute e maneggiate con cura. Per questo è sempre necessario informarsi prima di assumere qualsiasi tipo di integratore e rivolgersi solo a ditte specializzate ed esperti del settore.

Integratori a base di funghi: il futuro benessere il nostro organismo

La città di Fujian, in Cina, è conosciuta come la capitale mondiale dei funghi, ed è qui che vengono preparati e assunti in modi molto differenti tra loro. Ad esempio vengono impiegati per preparare booster energizzanti per tè o caffè, da assumere la mattina prima di cominciare la giornata, oppure la sera prima di andare a dormire.

Questo perché i funghi non sono tutti uguali: ci sono quelli che possono rafforzare il sistema immunitario, quelli antinfiammatori e ancora quelli che contengono antiossidanti utili a stimolare la concentrazione e la memoria.

Insomma esiste un fungo per ogni necessità del nostro organismo, dal rafforzamento del corpo, all’aumento di energia per sostenere i ritmi frenetici della vita quotidiana, fino ai rimedi per migliorare il sonno e il riposo, ecco i principali:

  • Lione’s Mane: migliora la concentrazione e la memoria
  • Cordyceps: fonte di energia per sostenere grandi sforzi durante la giornata
  • Shiitake: contrasta le rughe perché favorisce la produzione di collagene
  • Reishi: ideale da assumere prima di andare a dormire perché concilia il sonno e favorisce il riposo notturno
  • Chaga: fonte di antiossidanti, secondo gli esperti un cucchiaino equivale alla quantità di antiossidanti contenuti in circa 600 mirtilli

Così, se da una parte i funghi rappresentano anche il futuro della pelle vegana, utilizzata da alcuni stilisti di moda (vedi Stella McCartney che di recente fatto questa scelta per le sue collezioni). Dall’altra sono una fonte di benessere per il corpo e la mente, da usare a nostro vantaggio.

Seguici anche su Google News!