Endospheres, come funziona il nuovo trattamento per rimodellare il corpo

Si chiama Endospheres e, abbinato alla tecnologia Evolution, è il trattamento made in italy che si prefigge lo scopo di rimodellare il nostro corpo

Pubblicato il 30 novembre 2022

Si chiama Endospheres ed è un trattamento brevettato tutto made in Italy: la nuova frontiera in ambito medico ed estetico per combattere cellulite e adiposità localizzate su alcune parti del nostro corpo fa un ulteriore passo avanti, e agisce stimolando la circolazione sanguigna. La nuova tecnologia, arrivata ormai alla terza generazione, si chiama Evolution e vanta il primato di essere l’unico trattamento brevettato della cosiddetta Microvibrazione Compressiva.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Endospheres (@endospheresofficial)

Come funziona Endospheres, il nuovo trattamento modellante

Endospheres è un trattamento estetico non invasivo, che si avvale di un accessorio composto da più di 50 sfere rotanti. Viene poggiato sulle zone da trattare con un’azione meccanica e pulsata. Grazie al display al quale è collegato, viene controllata l’onda prodotta e la profondità a cui agisce, che può arrivare fino al muscolo, con relativi benefici in termini di tonicità e aspetto stesso dell’epidermide.

Questo trattamento viene impiegato in centri specializzati per combattere l’effetto buccia d’arancia su gambe e glutei, levigando la pelle e riattivando la circolazione sanguigna, ma anche dando sollievo al sistema linfatico, per dire addio alla fastidiosa sensazione di gambe pesanti. Endospheres e Evolution nascono per rimodellare le zone critiche e tonificare il muscolo.

Sul profilo ufficiale Instagram di Endospheres si legge che “Evolution ridefinisce il concetto di estetica avanzata incrementando l’inconfondibile DNA Endospheres con l’innovazione tecnologica di ultima generazione. Ogni dettaglio è progettato per regalarti un’esperienza che non hai mai provato”.

Endospheres e il monitoraggio dei risultati con la termocamera

Solitamente, la difficoltà dei trattamenti estetici è quella di riuscire a misurare gli effetti: Endospheres offre una soluzione anche in questo senso, perché i risultati ottenuti vengono monitorati grazie a una termocamera che rileva lo stato termico della zona. In questo modo l’operatore può effettuare una diagnosi prima e dopo i trattamenti, in modo da confrontare e analizzare i risultati ottenuti, seduta dopo seduta.

Endospheres ed Evolution, quali zone del corpo vengono trattate?

Il rimodellamento localizzato di Endospheres agisce sulle zone ritenute più critiche del corpo:

  • viso: il trattamento può essere fatto anche sulla delicata area del volto, grazie a manipoli studiati e progettati appositamente. Lo scopo finale è quello di ridare luminosità, distendere le rughe e migliorare la struttura della pelle complessivamente
  • gambe e glutei: per agire sulla tonicità di tessuti e muscoli
  • braccia: per combattere il rilassamento cutaneo
  • decolleté: è senza dubbio una delle zone delicate e qui il macchinario agisce per donare tonicità ed elasticità alla pelle, regalandole un aspetto sano e più uniforme
  • vita e addome: a proposito di quest’ultimo, infatti, tra i trattamenti più recenti e innovativi resi disponibili, c’è anche quello che lo vede applicato sulla zona addominale. L’applicazione è possibile grazie al nuovo dispositivo composta tra tre rulli specifici, che entrano in azione in base alla fase del ciclo di trattamento.

Endospheres, trattamenti localizzati e risultati tangibili

Per vedere i primi risultati, che sono graduali e distribuiti lungo un arco temporale, gli specialisti consigliano di sottoporsi a un ciclo completo di almeno 12 sedute. Ma dove è possibile sottoporsi a questi trattamenti? Endospheres è disponibile in tutta Italia, in una serie di centri specializzati e autorizzati. I prezzi di una singola seduta variano, e possono oscillare tra i 70 e gli 80 euro circa.

Seguici anche su Google News!