Ombré Blush, il trend di Tik Tok è il segreto di bellezza del 2022?

Il nuovo trend su Tik Tok è quello dell’Ombré Blush: come si realizza e a cosa serve applicare il blush in questo modo?

Pubblicato il 19 gennaio 2022
Bellezza

Il nuovo anno ha portato con sé una nuova tendenza nella cosmetica che potrebbe celare il segreto di bellezza del 2022. Si tratta dell’Ombré Blush, trend nato su TikTok e che in poco tempo si sta diffondendo tra make up artist e influencer. Il focus del viso si sposta così sull’aspetto generale dato dall’intero make up piuttosto che focalizzarsi su un solo particolare come labbra o sguardo, e lo fa attraverso il blush e all’aspetto che questo cosmetico regala all’intero viso.

La cronologia degli eventi sui social attribuisce alla truccatrice Danielle Marcan il primato di essere stata la prima ad aver proposto online questa tecnica con cui il blush diventa tridimensionale, sfruttando il chiaro e lo scuro e la profondità che i colori, se usati bene, riescono a dare. Dopo di lei l’Ombré Blush si è diffuso così rapidamente da farlo diventare un metodo irresistibile.

Ombré Blush, in cosa consiste

L’Ombré Blush è una tecnica con la quale si applica il blush sul viso: si usano prodotti in crema o liquidi e vengono sostanzialmente abbinati due colori per guancia. I colori da abbinare sono quelli che appartengono alla gamma di colori del viola, rosa e color pesca.

Prepariamoci a questa tecnica che ci insegna, in ambito cosmetico, a sfruttare il potere non solo di una tonalità di blush, bensì di due nuances, in un colpo solo. Dimentichiamo quindi la visione obsoleta del fard come un prodotto da applicare distrattamente con un pennello da trucco. Impariamo a dargli l’importanza che merita nel valorizzare e finalizzare l’intero make up.

Gli esperti indicano l’Ombre Blush come una tecnica semplice da realizzare: basta solo un minimo di manualità, una spugnetta o un pennello, e due tonalità di blush, in crema o liquidi.

Come eseguire l’Ombré Blush:

  1. Per prima cosa vanno applicati i due colori uno a fianco all’altro, generalmente quello più scuro verso l’interno e quello più chiaro verso l’esterno, percorrendo la linea naturale del volto che va dallo zigomo verso la tempia;
  2. I prodotti vengono poi sfumati insieme con una spugnetta o con un pennellino;
  3. Il risultato finale è un blush che dolcemente sfuma da un colore all’altro, nel modo più naturale possibile.

Tra gli accostamenti più gettonati per realizzare l’Ombré Blush ci sono

  • il viola e il rosa;
  • il rosa e il color pesca/arancione.

Perché vengono consigliati prodotti in crema per questa tecnica? Le polveri si disperdono e difficilmente possono essere mischiati con altri colori, mentre liquidi e creme possono essere mescolati insieme, rimanendo comunque al loro posto.

Ombré Blush, proprietà e vantaggi

Il vantaggio dell’Ombre Blush consiste sicuramente nel donare  volume agli zigomi, che si fondono in armonia con il resto del trucco sul viso.

Ma perché l’Ombré Blush sta avendo così tanto successo? Ancora una volta la risposta è da ricercare nel periodo storico che stiamo vivendo: il colorito sulle gote da sempre è sinonimo di un aspetto sano e positivo.

A causa della pandemia e dei vari lockdown, tutti abbiamo dovuto rinunciare alla vita all’aria aperta e al sole, che con la sua vitamina D regala salute e ottimismo. Il successo dell’Ombré Blush e delle gote colorite in sostanza è da abbinare a questa volontà collettiva di voler tornare alla normalità e alla vita all’aria aperta.

Inoltre, l’Ombré Blush sfruttando il potere di due colori, uno scuro e uno più chiaro, riesce otticamente ad alzare gli zigomi e a regalare un effetto nel suo insieme fresco e armonico. Non è forse questo lo scopo del make up, ovvero quello di regalare armonia e una marcia in più al nostro aspetto?

Seguici anche su Google News!