I trattamenti di bellezza da fare dopo le vacanze: il rientro non è mai facile e, che si venga dalla vacanza al mare estiva o dalla settimana bianca d’inverno, ciò che più preoccupa una volta tornati nella propria città è il recupero delle vecchie abitutini. Ecco dunque una piccola guida per mantenere su viso, pelle e, in generale, corpo il relax guadagnato con le vacanze ma anche per mitigare i danni degli agenti atmosferici.

  • Ridonare luce ai capelli: fra i trattamenti di bellezza da fare dopo le vacanze non può mancare un momento dedicato ai capelli. Sole, cloro ed acqua salata (o le basse temperature invernali e il vento) possono rovinare la fibra dei capelli e, di conseguenza, farli diventare più secchi e fragili del normale. Per ridonare vigore alle ciocche, basterà applicare sui capelli uno shampoo ed un balsamo privi di silicone ed alcool, capaci di far recuperare al cuoio capelluto (e di conseguenza al capello) la propria forza. Importante anche utilizzare prodotti specifici qualora si abbiano i capelli tinti, in grado di illuminare e riaccendere la colorazione scelta.
  • Cancellare macchie solari ed arrossamento: al rientro dalle vacanze è molto frequente vedere sulla cute macchie o arrossamenti indesiderati, provocati dall’esposizione continua (e spesso senza precauzioni) della pelle al sole. Per ovviare a questo problema, è possibile utilizzare sieri o creme volte allo schiarimento ed all’alleviamento dei rossori, puntando sull’idratazione della pelle e sul rilassamento di essa. Per gli amanti dei prodotti bio, anche l’argilla bianca, applicata sul viso o sulle parti arrossate, riuscirà ad attenuare l’irritazione. Nel caso in cui le macchie solari o gli altri disturbi dermatologici persistano, si consiglia un colloquio con uno specialista che saprà suggerire la migliore soluzione.
  • Acne e sfoghi cutanei: quando fa molto caldo, o quando si suda in maniera copiosa, il corpo reagisce con sfoghi di acne o bollicine che possono dare fastidio (oltre ad essere anti-estetiche). Per questo motivo si può provvedere ad esfoliare la pelle con uno scrub naturale e con l’aiuto di una spazzolina che ne accentui l’effetto, massaggiando in maniera circolare ed uniformemente sul collo o sul viso, rimuovendo lo strato superiore della pelle e le cellule morte. L’effetto immediato sarà una maggiore morbidezza. Il trattamento dovrà essere ripetuto almeno due volte a settimana per due settimane.

  • Controllo dei nei: è importante controllare i nei che, con la luce del sole, possono diventare piccoli nemici della pelle e di tutto il sistema immunitario. Per questo motivo si consiglia una visita completa dal proprio dermatologo di fiducia una volta l’anno, che saprà monitorare i nei e donare serenità.
  • Trattamenti a mani e piedi: durante le vacanze si tende a trascurare la bellezza di mani e piedi. Per questo motivo, due tra i trattamenti di bellezza da fare dopo le vacanze consigliati sono manicure e pedicure, in grado di rimettere in ordine unghie e non solo. Si può tranquillamente provvedere con un trattamento fai-da-te, oppure recarsi presso il centro di bellezza abituale e lasciarsi coccolare per un po’ di tempo.