Come realizzare un perfetto angelic make-up di Natale

Lo chiamano angelic make-up e promette di essere il trucco perfetto del periodo delle feste e del Natale

Pubblicato il 15 dicembre 2022
Bellezza

In vista del Natale, non poteva di certo mancare la nuova tendenza lanciata online in fatto di make-up, che si rifà proprio al magico spirito natalizio: si tratta dell’angelic make-up, un trucco dall’effetto appunto “angelico” creato da alcune influencer e beauty guru, che hanno pubblicato le loro creazioni su Instagram e Tik Tok collezionando un’infinità di like e commenti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 老甜豆儿 (@jellybean_xxdd)

Angelic make-up, come creare il trucco angelico per le feste di Natale

Con l’inizio del mese di dicembre arriva dunque giusto in tempo il trucco per la stagione delle feste. Ma come si realizza l’angelic make-up? Si tratta di un trucco luminoso ed etereo, perfetto per qualsiasi festa si debba affrontare in questo mese: da Natale a Capodanno e perché no, fino all’Epifania!

Questo make-up prende spunto dal più popolare Douyin make-up, nato inizialmente in Cina e caratterizzato da un aspetto fresco, luminoso e simile a quello che crea la rugiada quando si posa su foglie e fiori durante le prime ore del mattino. E sono state proprio alcune content creator di origine asiatica a lanciare il trend del trucco angelico.

Per ricreare l’angelic make-up, serve:

  • prodotti per creare la propria base trucco: correttore, fondotinta e cipria
  • un ombretto glitterato con base possibilmente trasparente
  • fard rosato, luminoso e stroboscopico
  • illuminante
  • lucidalabbra trasparente

Quanto all’applicazione vera e propria del make-up, si può procedere come segue:

  • prima viene realizzata una base impeccabile, in cui ogni imperfezione viene coperta, donando un effetto finale compatto e omogeneo al viso.
  • Successivamente si stende un velo di blush rosato per arrossare le guance.
  • Per quanto riguarda gli occhi, è consigliato stendere prima un ombretto rosato simile al colore usato per il blush (va bene usare anche lo stesso prodotto), o comunque di un colore neutro, in base al proprio sottotono.
  • L’ombretto viene applicato soprattutto verso l’angolo interno dell’occhio, sulla palpebra superiore mobile e anche sotto la rima cigliare inferiore per creare un effetto luminoso diffuso
  • Giocano un ruolo fondamentale anche l’arco di cupido e la punta del naso, che possono essere valorizzati entrambi con lo stesso ombretto glitterato usato sugli occhi, oppure con un illuminante scelto ad hoc.

Angelic make-up, quali prodotti usare per realizzare il trucco angelico delle Feste di Natale

Per quanto riguarda i prodotti da usare, sono le stesse beauty creator a suggerire i prodotti più adatti per creare l’angelic make-up. Tra questi ci sono sicuramente:

  • la Glam Palette di Natasha Denona, che aiuta a ottenere un bagliore diffuso sul viso, oltre a contenere alcuni colori perfetti per creare effetti neutri e naturali, come il beige il marrone.
  • L’illuminante How Many Carats di Fenty Beuaty, il brand make-up di Rihanna che continua a regalare formule e prodotti must have.
  • L’eyeliner Heavy Metal Glitter di Urban Decay
  • Il lipgloss di Kylie Cosmetics nelle nuance Royal Silk e/o Emerald City
  • Il Flawless Filter e il blush Beauty Light Wand di Charlotte Tilbury

Nel trarre le conclusioni, il messaggio finale di questo angelic make-up è chiaro: brillare e creare un aspetto etereo ed estremamente luminoso. Bastano pochi prodotti usati nei punti giusti per far brillare lo sguardo proprio come hanno fatto le beauty guru sui social. Provare per credere.

Seguici anche su Google News!