Il mollettone per i capelli è tornato ed è il trend della primavera/estate 2022

Amato e odiato, il mollettone per i capelli è tornato! Scopriamo tutto quello che c’è da sapere per indossare con stile questo accessorio per i capelli

Pubblicato il 11 marzo 2022
Bellezza

C’è chi lo odia e chi invece lo ha apprezzato talmente tanto da rilanciarlo come un accessorio beauty. La colpa – o il merito, dipende dal punto di vista – è ancora una volta di influencer e star che su Instagram sfoggiano orgogliose i loro outfit con il mollettone per i capelli, che si fa largo tra elastici e pinzette ed esce dal cassetto degli strumenti beauty per diventare un accessorio – a sorpresa – super trendy.

Il mollettone per i capelli viene ormai costantemente riproposto a partire dall’anno scorso, e si è vestito di una nuova luce: quelli di tendenza per il 2022 sono in plastica colorata e brillante e diventano quasi un gioiello per i capelli.

Il mollettone si arricchisce anche di stampe, come quella tartarugata oppure quella animalier, e lo si usa per raccogliere tutti i capelli oppure per realizzare dei semplici semi raccolti. Per decenni è stato visto come un accessorio per capelli da usare solamente a casa, ora però la moda cerca di sdoganarlo inserendolo in outfit da indossare tutti i giorni.

Le celebrities che amano il mollettone per i capelli

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Alcune celebrities ne hanno fatto un accessorio nelle situazioni più impensabili: basta citare Hillary Clinton che ha deciso di indossare proprio un mollettone argentato durante un incontro delle Nazioni Unite a New York. Chi l’avrebbe mai detto?

Anche Chiara Ferragni si è mostrata la scorsa stagione, sui social e durante le sfilate della settimana della moda – con un mollettone a forma di delfino tra i capelli, in un semi raccolto elegante ma allo stesso tempo semplice. Come lei anche le modelle Bella Hadid, Kaia Gerber e Hailey Bieber.

Torna il mollettone direttamente dagli anni ‘90

Il mollettone è un accessorio che arriva direttamente dagli anni ‘90 ma che comunque era rimasto sempre relegato a quegli accessori da indossare a casa, ora invece la tendenza lo sdogana e lo fa diventare un accessorio per capelli da indossare anche fuori dall’ambiente domestico. Chiaramente la differenza la fa il colore ma ancora di più la pettinatura e l’abbinamento (di trucco e abbigliamento) con cui viene proposto.

Che piaccia o no, è innegabile la sua comodità e forse, complice anche la pandemia, il mollettone è l’emblema che ci ricorda come oggi – dopo due anni di restrizioni – alcune abitudini casalinghe ci possono seguire anche fuori dalla porta di casa nella vita di tutti i giorni. E in questo non c’è nulla di male, anzi.

Ora che ci avviciniamo all’estate poi, la praticità del mollettone attira sicuramente l’attenzione e l’interesse soprattutto di chi possiede capelli lunghi e folti, e offre un’alternativa pratica ma comunque alla moda per creare acconciature veloci.

Come scegliere il mollettone giusto?

La scelta del mollettone dipende solo da noi e dalle nostre esigenze:

  • colore e forma seguono i propri gusti e spesso ne si sceglie uno che sia adatto ad essere abbinato al proprio colore di capelli.
  • La dimensione e il numero di denti invece, dipende dalla lunghezza e dalla quantità di capelli. Quelli più piccoli riusciranno a trattenere solo poche ciocche di capelli, viceversa quelli più grandi e spessi saranno adatti per capelli lunghi e voluminosi.

Le pettinature da indossare con il mollettone

Fondamentalmente, il mollettone aiuta a trattenere porzioni di capelli e scoprire il volto, tra le pettinature da provare ci sono sicuramente:

  • Mezza coda, alta o bassa come fa Chiara Ferragni, per lasciare i capelli lunghi sciolti sulle spalle
  • Chignon alto e tirato come fa ad esempio Hailey Bieber, per mettere in risalto collo e décolleté.

La moda della primavera/estate 2022 rappresenta una seconda chance per il mollettone e chissà che non riesca finalmente a conquistare anche i più scettici.

Seguici anche su Google News!