Perché Brad Pitt si rifiuta di definire anti-age la sua nuova linea di skincare

Si chiama Le Domaine Skincare e arriva dai vigneti del Sud della Francia: Brad Pitt debutta nel commercio con una linea skincare ma ci tiene a sottolineare che non sono prodotti anti-age

Pubblicato il 27 settembre 2022
Bellezza

Si chiama “Le Domaine” ed è la nuova linea skincare di Brad Pitt. L’attore e regista si unisce così alla lunga lista di colleghi (popolata soprattutto donne) che hanno debuttato nel mondo del commercio con una linea cosmetica. Il mercato sembra saturo ormai, lo sa bene anche Brad che però, a suo dire, è stato convinto a buttarsi nel progetto grazie all’efficacia tangibile dei prodotti realizzati.

Intervistato proprio da British Vogue sul suo nuovo progetto (genderless e rivolto a tutti, indistintamente), Brad ha svelato qualcosa di più anche delle sue abitudini in fatto di skincare e ha ringraziato chi, tra le sue ex, gli ha fatto capire l’importanza del prendersi cura della propria pelle, facendogli “lavare la faccia due volte al giorno”: Gwyneth Paltrow.

L’attrice, con la sua “Goop”, è forse stata una delle prime a lanciare una propria linea skincare, e sicuramente, all’epoca della love story con Brad che tutti ricordano, deve avergli dato qualche valido consiglio per preservare la sua iconica bellezza. Tra gli altri “consiglieri” dell’attore, spunta il nome della sua amica e truccatrice di fiducia, Jean Black, capace di far apparire l’attore sempre al meglio sui set e di invitarlo di tanto in tanto a provare dei nuovi prodotti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ELLE (@ellefr)

Le Domaine, la linea di skincare di Brad Pitt

Domaine Skincare è nata grazie alla collaborazione di Brad Pitt con la famiglia Perrin, noti viticoltori: i prodotti infatti sono a base di uva di Chateau Miraval, la tenuta che Pitt aveva acquistato insieme all’ormai ex moglie Angelina Jolie. I rapporti tra i due non sono tra i migliori e di questo vigneto si era già sentito spesso parlare, tra una causa in tribunale e l’altra.

I cosmetici realizzati sono ricchi di antiossidanti e vitamine. “Abbiamo testato Le Domaine e sono rimasto davvero sorpreso dai risultati è questo per me ha fatto valere la pena di andare avanti” ha spiegato personalmente. La linea si compone di prodotti semplici, così come è la filosofia di skincare abbracciata dallo stesso Brad.

Formule leggere e profumo quasi impercettibile, per andare dritti al sodo della propria beauty routine, senza tanti giri:

  • un’emulsione per detergere
  • un siero specifico per rivitalizzare, levigare e rassodare la pelle
  • una crema per idratare a fondo

Le bottigliette sono in vetro scuro che ricordano il colore del vino rosso (oltre a proteggere l’integrità del prodotto dalla luce solare diretta) e il tappo ricorda le venature del legno. “Niente viene scartato, tutto viene riciclato” si legge sul profilo social del brand.

Brad Pitt, perché la sua linea non è anti-age

Attenzione però: Brad Pitt ci ha tenuto a specificare che la sua non è una linea di skincare anti-age. Non esiste infatti la possibilità di non invecchiare e la definizione “anti età” sembra non piacere affatto all’attore e regista: “Non voglio scappare dalla vecchiaia. L’anti-aging è una cosa ridicola […] Penso che stiamo imparando che se amiamo noi stessi, se ci trattiamo un po’ meglio, allora ci sono benefici a lungo termine. Quindi si invecchia in modo sano” ha spiegato Brad. Gli ingredienti di Le Domaine sono tra il 96% e il 99% di origine naturale e vegani, così come le fragranze usate, e i prodotti sono pronti per essere acquistati e provati.

Seguici anche su Google News!