Diredonna Storie

Festa della Donna

La Giornata Internazionale della Donna, istituita l’8 marzo e comunemente chiamata Festa della Donna, è una ricorrenza a cadenza annuale il cui obiettivo è quello di incentivare il raggiungimento della parità di diritti tra uomini e donne e di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle attuali discriminazioni di genere. Erroneamente fatta derivare da un rogo di una fabbrica di camicie in cui morirono numerose donne, questa festività civile ha ben altre radici storiche.

Festa della Donna

Festa della Donna: perché si festeggia l’8 marzo

Sono state le donne socialiste ad introdurre una giornata dedicata alle donne. Il primo Woman’s Day degli Stati Uniti risale al 1909; l’8 marzo 1917 le donne russe hanno dato inizio alla Rivoluzione Russa e, successivamente, questa giornata è stata ricordata grazie all’istituzione della Giornata Internazionale dell’Operaia. In Italia la prima Festa della Donna si è tenuta nel 1922. È nel 1977 però che viene ufficializzato l’8 marzo come Giornata Internazionale della Donna dall’ONU, dopo che la manifestazione si era diffusa in date diverse in numerosi Paesi del mondo.

I valori alla base della Giornata Internazionale della Donna

Le difficoltà e le discriminazioni del lavoro femminile, la mancanza di diritti in alcuni Stati, la violenza che le donne subiscono ogni giorno in vari aspetti della loro vita: tutto questo è alla base della Festa della Donna che, assieme alla Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne, rappresenta la principale festività civile sui diritti di genere.

Il simbolo della mimosa

In Italia la Festa della Donna è indissolubilmente legata al fiore della mimosa. La tradizione risale al 1946, durante le manifestazioni a Roma. A introdurre la pianta come simbolo della Giornata furono le attiviste Rita Montagnana, Teresa Noce e Teresa Mattei, che scelsero la mimosa perché di stagione ed economica. Col tempo, il concetto si è ampliato ed il giallo è divenuto il colore rappresentativo dell’8 marzo.

Idee per trascorrere l’8 marzo

Sebbene la lotta contro le discriminazioni di genere sia un argomento attuale ogni giorno dell’anno, non c’è niente di male a voler commemorare quanto ottenuto sinora o, semplicemente, ad approfittare di questa Festa per passare una serata in compagnia delle proprie amiche. Su DireDonna potrai trovare messaggi di auguri per questa ricorrenza da inviare alla tua BFF, idee per passare una serata in compagnia e menu da offrire alle tue amiche per una cena a casa; in ultimo – ma non per importanza – consigli su cosa indossare in base a come festeggerai l’8 marzo.