Marco Bocci ritorna a fare il regista e dirige Laura Chiatti nel film La caccia

Marito e moglie per la prima volta sono insieme sul set di una pellicola. Per l'attore, invece, è la seconda esperienza da regista, la prima risale al 2019 con il lungometraggio A Tor Bella Monaca non piove mai.

Pubblicato il 24 novembre 2021
News

Marco Bocci torna dietro la cinepresa per dirigere il suo secondo film. Dopo l’esperienza di A Tor Bella Monaca non piove mai del 2019, l’attore questa volta è anche regista di Laura Chiatti, sua moglie. A svelarlo è stato un autoscatto sul profilo Instagram ufficiale dell’attrice che si è immortalata mostrando un copione aperto accompagnando la foto alle parole: “Pronto a dirigermi, Marco Bocci?”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Laura Chiatti (@laurachiatti82)

E così la famosa coppia del cinema italiano si avvia a condividere per la prima volta un set. Il film in questione si intitola La caccia, e verrà girato tra il centro storico di Rieti, Roma e Terni, entro Natale 2021. La storia racconta un dramma familiare che segue le vicende di quattro fratelli, tre maschi e una femmina, riuniti dopo svariati anni di lontananza, a causa dell’improvvisa morte del padre.

Il film è prodotto da Santo Versace e Gianluca Curti per Minerva Pictures, con la collaborazione di Rai Cinema. Federico Annicchiarico è il Direttore della Fotografia, e il montaggio è di Luigi Mearelli. Insieme a Laura Chiatti nel cast anche Filippo Nigro, Paolo Pierobon e Pietro Sermonti.

Questo progetto comune tra Laura e Marco mette una parola fine alla stagione di pettegolezzi che per mesi hanno dato la coppia in crisi. Durante l’estate del 2021, era stato diffuso un gossip, mai confermato dai due, in cui si diceva che il regista si fosse allontanato dalla casa umbra dove vive con la sua famiglia. Notizia più che smentita anche con alcuni post che mostravano la loro grande sintonia.

Seguici anche su Google News!