Olii per capelli: tutto quello che devi sapere sul must have dell'estate 2022

In Asia gli olii per capelli rappresentano la routine di bellezza preferita dalle donne, scopriamo come sfruttarli in vista dell’estate.

Pubblicato il 31 maggio 2022
Bellezza

Quando si parla di olii per capelli, non si sta citando di certo di una novità: essi sono una parte della routine di bellezza soprattutto nell’Asia meridionale, dove le donne da millenni si prendono cura dei loro capelli lunghi, spessi e setosi, con principi nutritivi naturali. Con l’arrivo dell’estate alcuni di questi trattamenti diventano assolutamente un must have per proteggere e idratare le nostre chiome, prima che sia troppo tardi.

Guardando proprio alla tradizione asiatica, possiamo scoprire quali sono gli olii più funzionali e adatti per essere usati sui nostri capelli, soprattutto per proteggerli dai danni del sole, in vista dell’estate 2022. Scopriamo quindi le proprietà degli olii principali per i capelli e come usarli attraverso semplici trattamenti fai da te.

Gli olii amici dei capelli

Olio di ricino

È forse uno degli oli per capelli più conosciuti in assoluto. Ha proprietà rinforzanti e ristrutturanti, molto utili per tutti i tipi di capelli, soprattutto per quelli più spenti e danneggiati. L’olio di ricino è ricco di antiossidanti e se applicato sul cuoio capelluto riesce a riequilibrarne il pH e a migliorare la circolazione sanguigna. Viene indicato spesso come ottimo rimedio per i capelli più crespi.

Olio di rosmarino

Il rosmarino è una di quelle spezie praticamente presenti in qualsiasi dispensa di casa. Usato in cucina nella maggior parte dei casi, si rivela efficace anche contro la temutissima caduta dei capelli. Vanta inoltre proprietà antinfiammatorie e antimicotiche, e questo fa sì che possa essere efficace anche contro la forfora.

Olio di cocco

L’Olio di cocco raggiunge uno stato liquido solo a temperature alte, questo fa sì che si faccia più fatica ad usarlo in inverno durante il suo stato solido, mentre in estate diventa probabilmente il miglior alleato naturale per idratare pelle e capelli. Ideale per combattere i capelli crespi l’umidità in generale. Riesce a restituire elasticità ed è ricco di vitamine, tra cui la E, la K e il ferro.

Olio di amla

Si tratta di un olio di origine indiana, e viene estratto dal frutto dell’Emblica Officinalis, una pianta conosciuta nella medicina ayurvedica anche come Amla. È nota e apprezzata per le sue proprietà profondamente nutritive. È efficace contro la forfora ed è un antibatterico e purificante naturale. Riesce inoltre a nutrire i capelli e a stimolare i follicoli, promuovendo la ricrescita.

Trattamenti fai da te con gli olii per capelli

Ora che abbiamo capito le importanti proprietà degli olii per capelli, scopriamo come usarli a casa e inserirli nella nostra routine quotidiana, oltre che in quella che adotteremo in vista dell’estate e delle vacanze.

Massaggio sul cuoio capelluto

La pratica del massaggiare semplicemente gli olii sul cuoio capelluto è una pratica molto antica in Asia, con la quale potremmo trovarci a poco agio, ma si tratta solo di dimestichezza e abitudine. Il massaggio con olii al cuoio capelluto è importante tanto quanto prendersi cura dei capelli. Questa azione infatti stimola la crescita dei capelli. Bastano una decina di minuti circa di massaggio circolare e con una leggera frizione, magari prima di effettuare lo shampoo sotto la doccia.

Impacco/maschera sulle lunghezze e sulle punte

Effettuare un impacco su tutte le lunghezze e lasciarlo in posa almeno per una ventina di minuti è un altro metodo efficace per sfruttare tutte le proprietà del nostro olio preferito. Altri metodi prevedono anche tempi più lunghi: c’è chi si prende addirittura un’intera giornata in cui tenere l’olio sui capelli, legati magari in una pratica treccia, per poi sciacquare via tutto sotto la doccia.

Spray protettivo da portare in spiaggia

In vista dell’estate, si può anche preparare uno spray da portare nella propria trousse in spiaggia, da tenere a portata di mano insieme alle creme solari protettive. Basterà aggiungere in un flacone spray un cucchiaino del proprio olio scelto in base alle proprietà insieme a dell’aqua minerale, agitare bene e spruzzare sui capelli.

Seguici anche su Google News!