Ricetta pennette con pollo al curry

Storia

<Ricetta pennette con pollo al curry
Piatto unico
TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:
45 MINUTI
PER PORZIONE:
CALORIE 430
PREPARAZIONE

Lavate bene il petto di pollo, asciugatelo e tagliatelo a cubetti, salatelo. Prendete uno spicchio d’aglio, sbucciatelo e schiacciatelo leggermente con la forchetta, mettete due cucchiaiate d’olio in una casseruola e fatelo rosolare senza farlo scurire troppo, poi gettatelo via.
Prendete i pezzi di pollo e metteteli nell’olio che avete insaporito con l’aglio e fatelo saltare, girandolo spesso, fino a quando non sarà diventato dorato e croccante.
Ora aggiungete i piselli e tre o quattro olive nere intere e fate andare ancora per qualche minuto poi aggiungete il curry, abbassate il fuoco, aggiungete la panna e lasciate andare per qualche minuto.
Lessate le pennette in abbondante acqua salata, scolatele al dente e buttatele nella casseruola con il pollo, mischiate bene ma con delicatezza, unite una spolverata di prezzemolo tritato e servite in tavola direttamente con la casseruola.
DOSI PER 4 PERSONE
INGREDIENTI
320 g. di pennette rigate
300 g. di petto di pollo
1 cucchiaino di curry
1 spicchio d’aglio
200 ml di panna liquida
80 g. di piselli fini surgelati
3 o 4 olive nere
prezzemolo tritato
4 cucchiaiate d’olio d’oliva
sale
VINI CONSIGLIATI

COLLI AMERINI ROSATO
BAGNOLI CABERNET
BARDOLINO SUPERIORE

COLLI AMERINI ROSATO
Aree di produzione: Umbria – caratteristiche: vivace – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa salmone più o meno intenso – odore: intenso fruttato molto delicato persistente – vitigni: sangiovese (65%-80%) merlot e/o montepulciano e/o ciliegiolo e/o canaiolo e/o barbera (20%- 30% con max 10% di merlot ) – sapore: delicatamente rotondo fresco di corpo asciutto – grad. alcolica min. 11°.
BAGNOLI CABERNET
Aree di produzione: veneto provincia PD – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino intenso al granato o al mattone con l’invecchiamento – odore: vinoso tipico intenso se invecchiato – vitigni: cabernet franc e/o sauvignon e/o carmenere (85%-100%) – sapore: pieno erbaceo equilibrato tannico di corpo austero vellutato se invecchiato asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO SUPERIORE
Aree di produzione: veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°

Informazioni utili