Ricetta pollo al chilindron

Storia

Ricetta pollo al chilindron

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:
UN’ORA E TRENTA MINUTI

PER PORZIONE:
CALORIE: 522
PROTEINE: 36
GRASSI: 39
APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE
Togliete la pelle ai peperoni cuocendoli sotto la griglia del forno; avvolgeteli con fogli di giornale e infilateli in un sacchetto di plastica per qualche minuto (questo procedimento agevola notevolmente levare la pelle) e infine puliteli internamente privandoli dei semi e poi tagliateli a pezzi. Salate e pepate il pollo, riscaldate l’olio in una larga casseruola con l’aglio tritato facendo attenzione a non bruciarlo, aggiungete i pezzi di pollo, rigirateli spesso per farli dorare da tute le parti, unite la cipolla, il prosciutto e il peperoncino.
Aggiustate di sale e versate i peperoni e i pomodori. Salate e pepate se ce ne fosse bisogno, coprite la casseruola, abbassate il fuoco e fate cuocere per una quarantina di minuti circa.
Dovrebbe restare un fondo di cottura minimo, ma se così non fosse e la preparazione vi sembra troppo brodosa continuate la cottura a casseruola scoperta per una decina di minuti per agevolare l’evaporazione.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
1 pollo da circa un kg. e ½
2 grossi peperoni rossi
un bicchiere di olio d’oliva
1 spicchio d’aglio tritato
1 cipolla tagliata a dadini
1 peperoncino rosso affettato sottile
200 g. di prosciutto crudo in una sola fetta tagliato a dadini
1 kg. di polpa di pomodoro
sale – pepe

VINI CONSIGLIATI
BARDOLINO SUPERIORE
VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

BARDOLINO SUPERIORE
Aree di produzione: veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)
Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

Informazioni utili