Ricetta spaghetti alla chitarra alla barese

Storia

  • Spaghetti

Ricetta spaghetti alla chitarra alla barese

TEMPO PREPARAZIONE:
15 MINUTI

TEMPO DI COTTURA:
35 MINUTI

PER PORZIONE:
CALORIE 290
PROTEINE 14 g.
GRASSI 13 g.
CARBOIDRATI 31 g.

PREPARAZIONE:
Mondate il prezzemolo e il basilico, lavateli con cura in acqua fredda.
Spellate la cipolla e l’aglio; preparate un trito finissimo di cipolla, aglio e prezzemolo.
Lavate e spellate i pomodori, tagliateli a listarelle, raccoglieteli in una larga padella antiaderente e spappolateli un po’ con la forchetta.
Unitevi il trito di cipolla aglio e prezzemolo, condite con un pizzico di sale e con l’olio.
Coprite il recipiente con un coperchio, fate cuocere la salsa a calore medio per 20 minuti circa.
Intanto, in una pentola portate a ebollizione abbondante acqua.
Tagliate a dadini la mozzarella, spezzate le olive grossolanamente, unite alla salsa, alcuni minuti prima del termine della cottura.
Togliete il coperchio e lasciate che la salsa si restringa leggermente.
Salate la pasta, scolatela al dente, versatela in un piatto di portata caldo, aggiungetevi i dadini di mozzarella e le foglie di basilico spezzettato con le mani.
Condite con la salsa calda dando una buona macinata di pepe, mescolate con cura e servite subito.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
200 g. di torchi freschi (potete usare anche spaghetti alla chitarra)
500 g. di pomodori maturi
150 g. di mozzarella
50 g. di olive nere e verdi snocciolate
25 g. d’olio extravergine d’oliva
50 g. di cipolla
14 g. di foglie di basilico
1 spicchio d’aglio
un ciuffetto di prezzemolo
sale – pepe macinato fresco

VINI CONSIGLIATI
COLLI AMERINI ROSATO
BAGNOLI CABERNET

COLLI AMERINI ROSATO
Aree di produzione: Umbria – caratteristiche: vivace – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa salmone più o meno intenso – odore: intenso fruttato molto delicato persistente – vitigni: sangiovese (65%-80%) merlot e/o montepulciano e/o ciliegiolo e/o canaioli e/o barbera (20%- 30% con max 10% di merlot ) – sapore: delicatamente rotondo fresco di corpo asciutto – grad. alcolica min. 11°.

BAGNOLI CABERNET
Aree di produzione: Veneto provincia PD – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino intenso al granato o al mattone con l’invecchiamento – odore: vinoso tipico intenso se invecchiato – vitigni: cabernet franc e/o sauvignon e/o carmenere (85%-100%) – sapore: pieno erbaceo equilibrato tannico di corpo austero vellutato se invecchiato asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

Informazioni utili