Il primo appuntamento, si sa, è sempre un rischio e non è possibile prevedere in anticipo come andrà a finire e se davvero riuscirà a nascere qualcosa tra le due persone coinvolte.

Esistono però alcuni errori che si commettono involontariamente con il corpo e su AskMen vengono indicati in tal senso i dieci gesti assolutamente da evitare. Quando ci piace qualcuno, il nostro corpo tende in modo istintivo ad avvicinarci all’altro, e inconsciamente si dirigono i piedi esattamente verso di lei. Bisogna assicurarsi di trovarsi davanti qualcuna che ricambi l’interesse, altrimenti è necessario controllare un po’ di più i piedi.

Galleria di immagini: flirt

Evitare a fine appuntamento una pacca sulla spalla, cosa che potrebbe accadere quando si è nervosi o quando non si vuole che la ragazza pensi che ci stiamo provando, ma è preferibile un abbraccio, più caldo e dolce. Se si è nervosi, tra l’altro, è necessario evitare movimenti veloci delle mani mentre si parla o mentre si mangia: questo è un errore che si commette spesso, infastidisce la persona che ci si trova di fronte e fa ben intuire quanto si è a disagio in quel momento.

Cercare di non annuire troppo al primo appuntamento, altrimenti l’altra persona penserà che non si è interessati all’argomento riguardo al quale si sta discutendo, oppure penserà che non avete nulla da dire. Genera solitamente fastidio nell’interlocutore, dunque è meglio stare ad ascoltare senza intervenire con cenni della testa, ma intervenire con le parole al momento più opportuno.

Sempre in quanto a comunicazione, evitiamo di parlare nello stesso momento e stiamo ad ascoltare di più. Ovviamente, va benissimo esprimere il proprio parere sulle cose e raccontare qualcosa di sé, ma basta non sovrapporre le due voci e rendere più fluida la conversazione.

Assolutamente sconsigliato poi incrociare le braccia, cosa che indica disagio e non fa sentire la donna al sicuro, e invadere i suoi spazi: lasciatela camminare senza starle troppo appiccicati, ma fatela respirare. Non giocherellare inoltre con oggetti, perché indica nervosismo, mancanza di fiducia nell’altro o disinteresse. È meglio stare fermi, o camminare se si sta facendo una passeggiata, e ascoltare semplicemente, cosa che farà capire il vostro interesse nei suoi confronti.

Guardatela negli occhi quando state parlando, ma non esagerate e non puntatela: lasciate che gli sguardi si incontrino, ma non per troppo tempo, altrimenti si genererà imbarazzo. Infine, è preferibile non toccarla al primo appuntamento, a meno che non sia lei stessa ad avvicinarsi per prima.