All’inizio del film “Sex & the city”, Carrie Bradshow illustra la sua passione per le griffe e per gli uomini, spiegando come sia facile sviluppare facilmente un buon fiuto per le prime, mentre un “uomo tarocco” sia molto complicato da smascherare. Per uomo tarocco si intende un donnaiolo, magari un giovane sposato che non disdegna di accompagnarsi a donne sempre nuove, solo per divertirsi un po’. Ecco come divertirsi a individuarlo.

Non si tratta di un’operazione facile: un donnaiolo allenato sa bene come muoversi, anche se qualche indizio sul suo comportamento è abbastanza palese. Per esempio, diffidate da chi vi confessa sempre quello che vi volete sentir dire: l’attenzione maliziosa alle vostre esigenze, magari con secondi fini, è uno dei sintomi del farfallone. Anche l’uomo più vicino ai nostri sogni, a volte, si annoia a sentirci parlare, il donnaiolo invece prende nota di quello che gli diciamo per usarlo contro di noi.

Di solito il donnaiolo si muove veloce. Alla prima uscita allunga le mani, alla seconda, se non ve l’ha già chiesto prima, tenterà di portarvi a letto. Un uomo che cerca di fare sesso al più presto difficilmente sarà davvero interessato a voi, anche se non si può mai dire: magari con il ragazzo con cui si va a letto la prima sera si riesce a instaurare una relazione duratura, mentre quello che vi è parso più romantico potrebbe anche deludervi. Il donnaiolo sa tuttavia dissimulare bene, per cui non fermatevi a una sola delle sue caratteristiche.

Il donnaiolo vero, inoltre, fa un sacco di acrobazie quando è lontano da voi. Supponete di telefonargli, raramente vi risponderà: piuttosto vi richiamerà quando avrà abbandonato la contingente compagnia femminile. Ci sono uomini che inventano persino vite parallele per ottenere da voi quello che desiderano, e quello che desiderano non c’è bisogno di spiegarvelo.

Un ragazzo che non sa rinunciare alla compagnia femminile si nota sempre. Siete a una festa e ci sono molte vostre amiche intorno: lui non disdegnerà affatto attenzioni verso di loro, e questo è certamente un campanello d’allarme. Di solito un donnaiolo è seguito dalla scia della sua reputazione: sperate solo che qualche delusione precedentemente abbia il buon senso di mettervi sul chi va là, ma badate bene che non sia piuttosto una fidanzata respinta che cerca di riaccaparrarselo con ogni mezzo.

Infine, il donnaiolo è piuttosto restio a parlare della sua precedente vita sentimentale, forse perché a enumerare le sue ex ci vuole tutto l’elenco del telefono. Da non confondere quest’atteggiamento con il pudore invece di chi non vuole confrontarvi o mettervi a disagio parlandovi di chi vi ha preceduto: per questi ultimi, magari ogni tanto ci scappa anche un sospiro o un ricordo sofferto, ma non temete: se non è un casanova, siete voi la donna che vuole.