Chi è Martina Pigliapoco: carabiniera premiata da Mattarella e ospite a Sanremo

Il 4 ottobre del 2021 aveva salvato una donna dal tentativo di suicidio e a novembre il Presidente l'ha nominata Cavaliere della Repubblica Italiana per "il coraggio e la sensibilità dimostrate nell’esercizio delle sue funzioni". Il 3 febbraio 2022 Amadeus l'ha voluta sul palco dell'Ariston per portare la sua storia, simbolo di umanità e speranza.

Pubblicato il 3 febbraio 2022
News

Martina Pigliapoco, ospite al Festival di Sanremo 2022 durante la serata del 3 febbraio, è una carabiniera in servizio presso la Stazione dell’Arma di San Vito di Cadore, in provincia di Belluno. La donna è finita sulle pagine di cronaca di tutta Italia per aver salvato una donna dal tentativo di suicidio.

Classe 1995, è originaria di Osimo, nelle Marche. La mattina del 4 ottobre 2021, mentre Martina Pigliapoco era in pattuglia con un collega, la centrale operativa chiede loro di recarsi nelle vicinanze di un ponte tibetano, situato a Perarolo. Qui una donna aveva scavalcato la ringhiera con l’intenzione di gettarsi nel vuoto.

Arrivata sul luogo, si è seduta a distanza di sicurezza e ha cercato di parlare con la persona che stava per compiere un gesto estremo. Dopo oltre tre ore e grazie alla sua empatia, Martina Pigliapoco è riuscita a salvare la donna, che ha poi scavalcato la staccionata, l’ha abbracciata ed è scoppiata a piangere.

“Ha avuto paura di non farcela a pagare tutte le spese di casa. (…) Spontaneamente ha fatto una telefonata a un suo familiare. Chiuso il telefono è scoppiata a piangere e sono riuscita a fare dei passi verso di lei, finché non le sono arrivata accanto. Le ho preso la mano e l’ho aiutata ad arrampicarsi sul lato sicuro del ponte, all’interno del parapetto. (…) E’ stata una vittoria per entrambe”, ha dichiarato la Pigliapoco a Fanpage.

È così che è diventata la carabiniera eroina, simbolo di coraggio e umanità. Una storia di speranza che Amadeus ha voluto raccontare sul palco dell’Ariston, e che Sergio Mattarella volle premiare con la nomina a Cavaliere della Repubblica Italiana. A soli 26 anni, il Presidente l’ha insignita del titolo “per il coraggio e la sensibilità dimostrate nell’esercizio delle sue funzioni”. La cerimonia si è svolta presso il Palazzo del Quirinale il 29 novembre 2021.

Seguici anche su Google News!