Fino all'ultimo battito: tutto sulla fiction RaiUno tra l'etica e i sentimenti

Il 23 settembre debutta la serie con Marco Bocci e Violante Placido. Racconta di un cardiochirurgo irreprensibile che pur di salvare il figlio commette un atto impensabile, ritrovandosi ricattato dalla malavita.

Pubblicato il 23 settembre 2021
News

Qual è il confine che un medico non può superare per non calpestare la sua deontologia, la sua integrità e dignità professionale? Questo confine può essere annullato se quello stesso medico è anche padre e si trova a dover mettere il bene di suo figlio dinanzi a qualsiasi altra cosa? Queste sono le premesse di Fino all’ultimo battito, la nuova fiction targata Rai in onda sul primo canale di Stato giovedì 23 settembre 2021.

Diego Mancini è un cardiochirurgo irreprensibile che pur di salvare il figlio malato di cuore, commette un atto impensabile, con la conseguenza di ritrovarsi ricattato dalla malavita. Una minaccia che si estende non solo alla sua carriera ma anche alla sua stessa vita e a quella della sua famiglia.

Un medical drama che racconta la battaglia disperata di un uomo che si trova sul punto di perdere la dignità, la famiglia, ogni cosa che conta per lui. Una lotta tra etica e sentimenti in cui il protagonista convive con un forte dilemma interiore e non troverà pace fino alla sconvolgente scelta finale.

Fino all’ultimo battito è una coproduzione Rai FictionEliseo Multimedia, prodotta da Luca Barbareschi, diretta da Cinzia TH Torrini, con Marco Bocci, Violante Placido, Bianca Guaccero, Fortunato Cerlino, Loretta Goggi, Michele Venitucci, Francesco Foti, Francesca Valtorta, Gaja Masciale e Michele Spadavecchia. Dodici episodi per sei serate, in prima visione su RaiUno, di cui i primi dui disponibili in anteprima su RaiPlay, dal 21 settembre.

Seguici anche su Google News!