Gucci: a Firenze apre Giardino 25, il primo cocktail bar della maison

L'apertura è prevista per il 14 febbraio 2022 e il locale si trova in piazza della Signoria: dalle 8 del mattino sino a tarda sera, offrirà ai suoi ospiti proposte gastronomiche che vanno dalla prima colazione fino agli spuntini leggeri serviti all'una di notte.

Pubblicato il 12 febbraio 2022
Cucina

Il 14 febbraio 2022 a Firenze apre Giardino 25, il primo cocktail bar firmato Gucci. La maison inaugurerà il nuovo café & cocktail bar in piazza della Signoria, accanto al Gucci Garden, lo spazio multimediale ideato dal direttore creativo, Alessandro Michele e inaugurato all’inizio del 2018.

Giardino 25, prende posto nella location che fu di uno storico fioraio, e si distingue per la sapienza con cui i contrasti tra i codici della maison e il contesto fiorentino sono resi armoniosi e attuali. Un locale accogliente, un mix tra la bottega toscana e il bistrot francese.

I visitatori si troveranno immersi in un’atmosfera surreale: soffitti con travi in legno, boiserie, colonne con capitelli intagliati, e salottini di divani e sedie rivestiti in pelle blu pavone. Un luogo raffinato, dove lo stile inconfondibile di Gucci si riflette in ogni cosa e si sposa perfettamente con una location storica, fatta di parquet di rovere, marmo lucido e illuminazioni soffuse.

Il cocktail bar sarà aperto di giorno e per eventi serali: dalla prima colazione, che include pasticceria italiana e una selezione di pietanze internazionali, sino al pranzo e alla cena. Nel menù non mancheranno neanche le proposte Afternoon Tea, e una scelta di miscele speciali di caffè, per godere di momenti di relax pieni di stile durante la giornata.

La guida del bar è affidata a Martina Bonci, creatrice di fashion cocktail equilibrati, fatti con ingredienti di alta qualità, e capace di riflettere i valori Gucci in ogni bicchiere. La cucina di Giardino 25 è aperta tutto il giorno, a partire dalle 8 per la prima colazione fino alla cena e agli spuntini leggeri serviti fino all’una di notte.

Seguici anche su Google News!