Lady Gaga: "Mi hanno cresciuta delle forti donne italiane, le ringrazio"

Dal palco dei New York Film Critic’s Circle Awards, dove la cantante ha vinto il premio come Miglior attrice per House of Gucci, ha speso parole d'amore per la sua famiglia: "Le mie nonne mi hanno insegnato ad essere forte e paziente e mia madre mi ha insegnato a non avere paura".

Pubblicato il 17 marzo 2022
News

Lady Gaga ha vinto il premio come Migliore attrice per House Of Gucci ai New York Film Critic’s Circle Awards. Dopo tante nomination per il suo ruolo nella pellicola, senza mai stringere in mano una statuetta, ora il suo lavoro ha avuto il giusto riconoscimento.

Durante l’evento, la cantante emozionata e commossa per la vittoria ha ringraziato Ridley Scott, e ha anche annunciato che in futuro reciterà ancora con il regista:

“Per questo viaggio devo ringraziare Ridley Scott per essere stato il mio mentore, non vedo l’ora di lavorare con lui in un altro progetto. Questa è una promessa che ci siamo fatti l’ultimo giorno di riprese di House of Gucci. Un film non è abbastanza”.

Sul palco dei premi newyorkesi Lady Gaga non ha dimenticato neanche di ringraziare chi l’ha cresciuta, sottolineando quanto siano state importanti le sue radici italiane per interpretare al meglio il ruolo di Patrizia Reggiani:

“La verità è che mi hanno cresciuta delle forti donne italiane, che sapevano come lottare per loro stesse. Le mie nonne italiane mi hanno insegnato ad essere forte e paziente, mia madre italiana mi ha insegnato a non avere paura. Poi c’è mia sorella, che mi ricorda sempre quanto ho dovuto essere coraggiosa”.

E poi ha aggiunto:

“Ringrazio la mia famiglia italiana, perché è anche grazie a loro che ho creato l’anima di questo personaggio. Queste donne mi hanno insegnato ad avere grandi sentimenti in un mondo di uomini e avere grandi sentimenti è bellissimo. Per molte persone nel mondo avere grandi sentimenti è brutto, ma non è brutto è soltanto reale. E per me che sono italiana è la base, grandi sentimenti e duro lavoro”.

Seguici anche su Google News!