Diredonna Storie

Addio al nubilato

Fra le feste più ironiche che l’umanità abbia mai inventato c’è l’addio al nubilato per lei e l’addio al celibato per lui. È una festa ironica perché, esattamente come il Carnevale, il canovaccio prevede lo strafare, l’esagerazione in previsione del successivo periodo di astinenza: per il Carnevale coincide con il digiuno della Quaresima, mentre l’addio al nubilato presuppone che il matrimonio sia la tomba della libertà personali.

La tradizione vuole che la festa venga organizzata dalla Testimone della futura sposa e che le invitate siano tutte donne e siano le amiche più fidate. Sempre la tradizione vuole che l’addio al nubilato sia una festa rigorosamente segreta, cioè nascosta al futuro sposo. Il senso è quello di viversi l’ultima notte da single prima della ‘prigionia’ matrimoniale.

Addio al nubilato

Dove festeggiare l’addio al nubilato

Bene. Per capire dove festeggiare l’addio al nubilato bisogna considerare la personalità della futura sposa ma gli ingredienti comuni per tutti i casi sono essenzialmente: la scelta della location, la lista delle invitate e gli scherzi e i giochi da fare. Ecco le principali differenze in base alla festeggiata:

  • Le personalità introverse richiedono ambientazioni più intime e delle ‘celebrazioni’ più sobrie, tuttavia, anche in questo caso non dovrebbero mai mancare una serie di scherzi e giochi per sdrammatizzare sul ‘Grande Passo’.
  • Con le personalità estroverse ci si può permettere qualche azzardo in più: un maggior numero di invitate, delle location strabilianti come sale privé in discoteca o persino di night club. Anche gli scherzi riservati alla futura sposa possono essere più sfacciati e palesemente ironici: tantissime idee si possono trovare direttamente fra gli scaffali dei sexy shop.

Festeggiare l’addio al nubilato può essere molto rischioso, ecco perché è importante che sia la testimone a dirigere i lavori e con il prezioso consiglio di tutte le invitate. Cadere in scherzi di cattivo gusto che possono rovinare il divertimento è un rischio che si può eludere solo conoscendo bene la festeggiata che sarà ovviamente ignara di tutto, anche del giorno della festa.

Per non sbagliare, durante i preparativi è fondamentale cercare di immaginare sempre come potrà reagire la futura sposa. Fra i seguenti articoli troverete spunti divertenti per organizzare un perfetto addio al nubilato.