L’acconciatura giusta è in grado di valorizzare in maniera appropriata il look, ma soprattutto la scollatura, uno dei punti di forza di molti outfit sia da giorno che da sera. Grazie ai capelli, lunghi o corti, lisci o ricci, sono tanti gli escamotages per mettere in risalto il décolleté, enfatizzando così il proprio stile senza mai esagerare.

Galleria di immagini: Acconciature per il décolleté

Le acconciature alte e piuttosto bombate vanno perfettamente d’accordo con un abbigliamento rigoroso e con uno scollo quadrato; non è importante quanto sia profondo: servirà a conferire un’aria formale e ricercata, perfettamente bilanciata dallo stile elegante della chioma. Questo look può essere un ottimo modo per sistemare i {#capelli} soprattutto quando sono molto lunghi e, di conseguenza difficili da gestire rendendoli perfetti per l’ufficio come per una serata particolare.

Per le donne che hanno i capelli mossi naturalmente, le possibilità sono molte e difficilmente si corre il rischio di sbagliare: sciolti e delicatamente appoggiati sulla scollatura conferiscono uno stile sbarazzino e divertente mentre raccolti sulla nuca sono perfetti per un look sobrio ma elegante. È importante, in questo caso, saper scegliere i prodotti giusti: le onde devono infatti rimanere morbide e in piega, senza perdere elasticità e tono.

Parlando sempre di capelli lunghi e mossi, completamente sciolti o raccolti in due piccole ciocche che incorniciano il viso, anche una scollatura tonda può essere perfetta per mettere in risalto il collo. Se poi si sceglie d’indossare accessori come vistose collane, ciondoli e piccoli foulard, l’attenzione deve essere maggiore: i capelli sono ancora più in primo piano, quindi è indispensabile renderli impeccabili.

Un liscio totale è semplice da realizzare per chi ha naturalmente questo tipo di capelli mentre, se si tratta di un capello crespo e ribelle, è necessario riportarlo all’ordine con prodotti capaci di renderli morbidi e splendenti. L’uso della piastra può essere di grande aiuto consentendo di ottenere un risultato perfetto soprattutto se abbinata a prodotti specifici; in questo caso è meglio preferire quelle in ceramica, non troppo aggressive sul capello che altrimenti a lungo andare potrebbe rovinarsi a causa delle alte temperature dello strumento.

I capelli lunghi e lisci si accostano bene a una scollatura a v molto profonda, soprattutto se si tratta di abiti da sera da sempre grandi simboli di femminilità ed eleganza; se i capelli sono invece corti, la scollatura dritta è senza dubbio da preferire. La treccia, acconciatura classica ultimamente tra i maggiori trend delle sfilate, può donare lo stesso effetto, magari valorizzata da piccoli accessori come fermagli o pietre colorate per mettere in risalto questa romantica acconciatura.

Una lunga treccia, in pieno stile hippy, è adeguata con maxi abiti morbidi senza un’eccessiva scollatura; per la preferisce raccolta, può essere un ottimo trucco quello di raccoglierli sulla nuca, per uno stile sempre raffinato e delicato. Gli chignon bassi sono poi proprio quelli che sembrano dettare tendenza, perfetti in ogni occasione e su ogni abito: consentono infatti di sistemare perfettamente i capelli e di evitare, a chi non piace, lo chignon alto anche più complicato da realizzare personalmente.

Fonte: Donna Moderna