Ricetta sedano di Verona in insalata

TEMPO PREPARAZIONE:

1 ORA

PER PORZIONE:

CALORIE: 195

PREPARAZIONE

Pulite bene il sedano di Verona togliendo la buccia, poi affettatelo molto finemente, aiutandovi, se potete, con l’affettatrice, in modo da ottenere fettine sottili di eguale spessore.

Mettete le fettine in un recipiente che non sia metallico e copritele di buon aceto.

Lasciate in fusione per mezza giornata.

Scolate poi bene le fette, asciugatele con cura con un panno bianco e tagliatele a bastoncini lunghi un dito.

Preparate ora una buona maionese con un uovo, un bicchiere di olio, succo di limone, sale e pepe. Mescolate la maionese ai bastoncini di sedano di Verona.

Poi foderate una insalatiera o un piatto di portata con foglie ben lavate di lattuga.

Disponete sulle foglie il sedano condito, decorate con olive nere e cospargete con una buona macinata di pepe fresco.

Tenete in frigorifero fino al momento di servire.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 sedano di Verona

2 bicchieri di aceto

1 tazza di maionese

foglie di lattuga

olive nere – pepe

VINI CONSIGLIATI

COLLIO GORIZIANO O COLLIO (Venezia Giulia)

CASTEL TAGLIOLO (Piemonte)

CERVETERI BIANCO (Lazio)

CASTELLI ROMANI ROSSO FERMO/FRIZZANTE

COLLIO GORIZIANO O COLLIO (Venezia Giulia)

Derivato da un uvaggio di Ribolla gialla. Tocai e Malvasia, ha un profumo brioso e un sapore asciutto, fresco e vivace, colore paglierino più o meno intenso, profumo neutro, gradazione alcolica di 11/12°. Va servito a 10° circa.

CASTEL TAGLIOLO (Piemonte)

Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parte, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con ANTIPASTI MAGRI. – Temperatura di servizio 10/12° circa.

CERVETERI BIANCO (Lazio)

Ci troviamo, come zona di produzione, nei comuni di Civitavecchia. Tarquinia, Roma e Viterbo. Il colore è giallo paglierino, profumo accentuato, sapore asciutto e leggermente abboccato, armonico, pieno (con un fondo leggero di amaro). La gradazione si aggira attorno agli 11,5/12,5° e va servito a 14° circa.

CASTELLI ROMANI ROSSO FERMO/FRIZZANTE

(asciutto/amabile)

Aree di produzione: Lazio provincia RM – affinamento: fino a 3-4 anni – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino più o meno intenso – odore: vinoso persistente tipico – vitigni: cesanese e/o merlot e/o montepulciano e/o nero buono e/o sangiovese (85%-100%) – sapore: fresco armonico rotondo asciutto/amabile – gradazione alcolica minima 11°.