Breathing For Beauty: perché la respirazione fa parte della beauty routine

Respirare e un'azione così facile e naturale, tuttavia non sempre lo facciamo nel modo giusto. Breathing For Beauty ci insegna che potremmo farlo molto meglio per vedere reali benefici anche in campo estetico

Pubblicato il 26 agosto 2022
Bellezza

Che la respirazione sia alla base della vita e del benessere dell’organismo è cosa risaputa, tuttavia il modo in cui respiriamo è spesso sottovalutato. Nelle filosofie più antiche, la respirazione è al centro delle pratiche di benessere: basta pensare al Pilates (dove ogni esercizio comprende dettagli riferiti anche ai momenti di inspirazione ed espirazione) o allo Yoga, dove meditazione e rilassamento sono fortemente connessi proprio col respiro. La respirazione è il punto fermo di una buona pratica. Dal punto di vista meramente scientifico e tecnico, la respirazione porta ossigeno ai tessuti e al sangue, ed è per questo che il nostro respiro, non sempre considerato come dovrebbe, può far parte anche della beauty routine quotidiana.

Negli Stati Uniti è persino nato il Breathing For Beauty, vere e proprie lezioni di respirazione intese come strumento per cambiare il proprio stato fisico. A praticarla e a impartire sessioni di allenamento in tal senso a Los Angeles è Ashley Neese, che ha spiegato a Vogue che “le persone spesso mi chiedono cosa uso sulla mia pelle e la risposta è niente: è semplicemente un prodotto del lavoro del respiro”.

Breathing For Beauty, la respirazione (profonda e controllata) che giova a salute e mente

La respirazione, oltre a tenerci in vita, può aumentare la nostra energia, calmare gli stati di ansia e apportare reali benefici alla nostra pelle. Si tratta di quella indicata come “respirazione profonda”, che coinvolge sia il muscolo del diaframma che quelli degli addominali, e riesce a migliorare la circolazione sanguigna, espellendo dal corpo l’anidride carbonica. Chi pratica discipline olistiche come appunto lo Yoga, saprà di cosa stiamo parlando.

Brathing For Beauty, come respirare per una pelle più bella

Tra gli esercizi per mettere in moto questo tipo di respirazione e prendere confidenza con un modo di respirare forse per tanti ancora sconosciuto, Neese consiglia di iniziare la giornata così:

  • assumere una posizione seduta comoda
  • inspirare profondamente dal naso
  • espirare velocemente dalla bocca
  • ripetere per cinque volte

Questo piccolo esercizio segnala al cervello che il corpo vuole attivarsi e affrontare quindi tutti gli impegni della giornata.

Alla sera invece, prima di andare a dormire, il messaggio da mandare al cervello è un altro, ovvero quello di prepararsi al riposo, al sonno e al recupero delle forze rigenerative:

  • sdraiarsi in una posizione comoda e rilassata
  • inspirare solo dal naso
  • espirare solamente dal naso per un tempo due volte maggiore rispetto all’inspirazione
  • ripetere per circa 5/10 minuti.

La pratica costante di piccoli esercizi come questi appena elencati, aiutano ad aumentare la propria consapevolezza di un’azione così basilare e incontrollata che compiamo per tutto il corso della nostra vita. Allo stesso tempo la respirazione profonda riduce le infiammazioni del corpo, comprese quelle che affliggono la pelle. Ecco perché respirare bene, oltre che importante per la salute, è efficace anche per la bellezza.

Breathing For Beauty, i vantaggi di un buon respiro

Ricapitolando, una respirazione profonda, controllata e allenata attraverso una vera e propria routine, può apportare diversi benefici:

  • abbassa i livelli di stress
  • elimina le tossine
  • rinforza l’apparato respiratorio e muscolare
  • stimola la circolazione sanguigna e di conseguenza anche il sistema immunitario
  • a cascata, anche la pelle ne giova, evitando così infiammazioni e sfoghi cutanei, a favore di un tessuto cutaneo sano, luminoso e ben ossigenato.
Seguici anche su Google News!