Diredonna Storie

Aperitivo

L’aperitivo è una bevanda alcolica o analcolica servita pre dinner, generalmente accompagnata da stuzzichini quali tartine, tramezzini, olive e altri snack salati.

La nascita di questa tradizione avviene alla fine del 1700 a Torino, con l’invenzione del vermut, vino bianco con aggiunta di erbe e spezie. Il vermut venne esportato all’estero e prodotto dalle ditte Cinzano e Martini & Rossi divenendo, sotto il nome di Martini, la bevanda da aperitivo per antonomasia, da gustare assoluto o come base di tanti famosi cocktail.

Dalla metà degli anni Novanta l’aperitivo ha subito un salto di livello, con il fiorire di locali specializzati in questo rituale. I buffet offerti sono spesso così variegati, ricchi di ricette e abbondanti da costituire dei veri e propri sostituti del pasto serale, in questo caso l’aperitivo prende il nome di apericena o aperitivo rinforzato e – accanto ai classici stuzzichini – vengono serviti insalate, fritti, piatti unici freddi o caldi e dolci.

Aperitivo
Aperitivo di Natale: come allestire la tavola
Gin: 5 abbinamenti perfetti
Cornetti salati: come si fanno