Aperitivo romantico a Roma: 15 locali

Locali stellati o piccoli angoli d'atmosfera: ecco dove poter condividere l'happy hour con la persona amata.

Tempo Libero

Calici di bollicine e stuzzichini gourmand, cocktail d’avanguardia o classici bicchieri di vino rosso da accompagnare con taglieri di formaggi o semplici patatine: l’aperitivo romantico Roma è questo e tanto altro. Un momento da trascorrere in due in un ambiente super chic o in un piccolo locale d’atmosfera.

L’offerta capitolina, per l’happy hour, è ampia e variegata, e riuscire a scegliere tra una terrazza con vista mozzafiato sui Fori o un intimo salottino immerso in una luce soffusa può non essere facile.

Aperitivo a Roma

La redazione di DireDonna accorre in aiuto nella scelta, con una selezione di 15 locali di Roma per un aperitivo romantico.

  1. Il Bar Stravinskij si trova all’interno dell’Hotel de Russie, uno degli alberghi di lusso più suggestivi di Roma, grazie al meraviglioso giardino situato ai piedi del Pincio. Per l’aperitivo, accompagnato da un sottofondo musicale dal vivo, si può gustare uno dei meravigliosi cocktail, come ad esempio il “de Russie Martini” servito con il caviale, preparati magistralmente da Gianluca Amato.
    Centro storico – Via del Babuino, 9. 

    Due cocktail da gustare come aperitivo romantico all'Hotel de Russie
    Cocktail allo Stravinskij Bar dell’Hotel de Russie (Foto Facebook @hotelderussie)
  2. Achilli al Dom è un club dall’ambiente confortevole ma di charme. Il piano terra accoglie, tra velluto e legno dai colori caldi, il bar e la sala ristorante con 30 coperti, mentre all’ultimo piano sorge la suggestiva terrazza dai 50 posti divisi tra zona cocktail e zona ristorante (aperta da giugno ad ottobre). Condivide la cantina di Achilli al Parlamento che vanta quasi 30.000 bottiglie, più di tremila etichette di Rhum e verticali di vino di grandissimo lignaggio sia italiane che francesi.
    Centro storico – Via Giulia, 131.

    La sala interna di Achilli al Dom
    La sala interna di Achilli al Dom in via Giulia (Foto Facebook @achillialdom)
  3. All’ingresso della Santeria di Mare si trova un bar dedicato alle ostriche di Corrado Tenace. Si parte con l’aperitivo con bollicine e vini naturali, principalmente Riesling e rifermentati in bottiglia. Per quanto riguarda i cocktail, invece, al bancone si preparano diversi drink all’italiana eseguiti con i migliori vermouth. Si parte all’aperitivo, con una carta dedicata alle ostriche, e si prosegue con la cena con una proposta di cucina di pesce semplice, sulla scia della tradizione mediterranea con alcune incursioni orientali. Pigneto – Via del Pigneto, 209.

    Il bancone di marmo della Santeria di Mare al Pigneto
    La Santeria di Mare al Pigneto (Foto Facebook @santeriadimare)
  4. L’Emerald’s è un locale ideale per long aperitif: il barmanager è Nicolò Valentinetti, che ha creato una carta signature che permette di viaggiare attraverso i cocktail. Le destinazioni? Il Perù con il più classico Pisco Sour a base del distillato peruviano; il chuncho (sempre bitter tipico del Perù), zucchero, succo di lime e bianco d’uovo; il Brasile con il Tarsila do Amaral a base di Cachaca, purea di banana, bitter angostura e lime.
    Prati – Via Crescenzio, 91 C.

    L'Emerald's è un indipendent bar nel cuore di Prati a Roma
    Emerald’s (Foto Facebook @emerladsroma)
  5. Pastificio San Lorenzo è un ex pastificio, trasformato in un locale trendy in chiave moderna. L’ex fabbrica è diventata celebre negli anni ’80 come sede del “Gruppo di San Lorenzo”. Ancora oggi, gli spazi dell’ex stabilimento industriale ospitano studi d’artista, gallerie d’arte, scuole di fotografia e studi di grafica. Offre il miglior aperitivo della zona ricette creative ed elaborate, varietà di stuzzichini, come mini tapas, chips cacio e pepe, caramelle di pere e gorgonzola, in una atmosfera piacevole. L’aperitivo inizia dalle 19 e può proseguire direttamente con la cena.
    San Lorenzo – Via Tiburtina, 196. 

    La zona Salottino del Pastificio San Lorenzo
    Pastificio San Lorenzo (Foto Facebook @pastificiosanlorenzo)
  6. Magazzino Scipioni è in un vecchio magazzino, prima ancora una torrefazione, in uno stabile anni Venti; oggi è una enoteca e wine bar che dopo un lungo processo di semplificazione degli spazi ha riportato  alla luce la vecchia struttura in cemento armato e gli alti soffitti, uno spazio nudo dagli arredi misurati che rafforza l’idea di essenzialità e lavoro. Il luogo ideale dove sorseggiare ottimo vino, bollicine eccellenti e sfizi gourmet.
    Prati – Via Scipioni, 30.

    Magazzino Scipioni, a Prati, è enoteca e wine bar
    Magazzino Scipioni (Foto magazzinoscipioni.it)
  7. Ego Bistrot è dentro la Residenza Doria Pamphili, nello storico Borgo seicentesco del Lungotevere Ripa, con affaccio interno sul famoso “Giardino delle Delizie”: un ristorante “romantico”, con tavoli da due o da quattro, che gode di una terrazza (anche invernale) e di una sala interna da 20 coperti. L’appuntamento inizia alle 19 con un aperitivo nella formula drink più un benvenuto, ma non mancano taglieri di mare e di terra.
    Trastevere – Vicolo del Canale, 14.

    Il ristorante con terrazza di Trastevere Ego Bistrot
    Ego Bistrot, a Trastevere (Foto Ufficio Stampa)
  8. Nel cuore di Monti, Civico 4 è ideale per la pausa romantica di chi ama il buon bere, con oltre 100 etichette a disposizione: un locale che nella sua semplicità offre una gamma ricercata di prodotti, sia da bere che da mangiare. Non manca una cucina fatta di ingredienti semplici miscelati con gusto e fantasia, come ogni cosa all’interno del locale.
    Monti – Via degli Zingari, 4. 

    Taglieri e sfiziosità da Civico4 a Monti
    Civico4 (Foto Facebook @civico4Roma)
  9. Del Frate è un ritrovo ormai storico a Prati, per gli amanti del buon bere e del buon mangiare. Per l’aperitivo, propone una piccola carta a parte, ricca di tapas preparate al momento. Dalla selezione dei prosciutti più pregiati alle focacce ripiene, ai mini burger. L’aperitivo romano si distingue anche per la scelta dei fritti, dalla mozzarella in carrozza ai classici Supplì al telefono. Imperdibili i Supplì alla puttanesca con baccalà mantecato, quelli cacio e pepe e i supplì al sugo di amatriciana.
    Prati – Via degli Scipioni, 118.

    Pochi tavoli e atmosfera soffusa da Del Frate a Prati
    La sala interna di Del Frate, enoteca e wine bar di Prati (Foto Facebook @enotecadelfrate)
  10. L’aperitivo del Metropolita inizia alle 18 e la selezione dei cocktail comprende i classici e il mondo del metropolita tra cui l’Italicus story: Italicus, pompelmo rosa, sciroppo al basilico, lime e prosecco e l’oax margarita: mezcal, cherry heering, sciroppo d’agave e secret sour. Ogni elemento poi è stato studiato per essere funzionale e accogliente. I divani e le sedie del piano superiore sono state costruite da un artigiano di Altamura e il pavimento del piano inferiore è stato ricavato da un edificio albanese del 1932.
    Flaminio – Piazza Gentile da Fabriano, 2

    Drink e assaggi da Metropolita
    Metropolita, il mixology bar del Flaminio (Foto Facebook metropolita.roma)
  11. Da Coromandel si entra dalla mattina alla sera, per ottime colazioni e squisiti aperitivi, cena e pranzo compresi. Per l’aperitivo bollicine e frittelle di pasta cresciuta, oppure taglieri di formaggi e salumi di qualità. A cena piatti stuzzicanti con tante proposte anche per i vegetariani. C’è una cantina equilibrata e una splendida scelta di birre artigianali italiane e straniere.
    Centro storico – Via di Monte Giordano, 60.

    Interni come una casa di bambole da Coromandel, dietro Piazza Navona
    Gli interni di Coromandel (Foto Facebook @coromandel)
  12. Beppe e i suoi formaggi è il paradiso degli amanti dei prodotti caseari: un indirizzo nel cuore del Ghetto che offre la possibilità di degustare una vasta selezione di formaggi in una sala adibita. Le proposte della cucina, che cambiano con la stagione, come i supplì al sugo di cotechino piemontese e Toma Mansueta, l’ottima battuta di Fassona al coltello, la tartare di salmone o la gustosa polenta con formaggi d’alpeggio. Il servizio è di particolare competenza sul fronte vinicolo.
    Centro storico – Via Santa Maria del Pianto, 9.

    Paradiso per amanti di formaggi nel cuore di Roma
    Beppe e i suoi formaggi al Ghetto (Foto Facebook @beppeeisuoiformaggi)
  13. Latteria Garbatella è la prima “Latteria” a Roma ad essere ristrutturata con tecniche e materiali ecocompatibili. Dagli infissi agli arredi, passando per il bancone in marmo portoro, fino ad arrivare al pavimento della splendida terrazza, tutto è stato recuperato: piatti sempre freschissimi, con crudi di carne e crudi di pesce, dolci fatti in casa e aperitivi gourmet. Garbatella – Piazza Geremia Bonomelli, 9.

    Tecniche e materiali ecocompatibili per la ristrutturazione di Latteria Garbatella
    Latteria Garbatella (Foto latteriagarbatella.com)
  14. Al TBar si trova l’atmosfera di un ristorante, il calore di un cocktail bar, l’ambiente di un salotto di casa dove bere e mangiare. Ricco happy hour con pizza sempre calda, cucina tipica curata nei dettagli, selezione di vini, ampia offerta di birre artigianali e dj set. L’ideale per conoscere da vicino la movida romana. Ostiense – Via Ostiense 182 A. 

    La veranda sul Tevere del TBar
    TBar a Ostiense (Foto Facebook @tbar)
  15. Spazio affascinante e dalla forte personalità, alla Stazione di Posta sono ancora visibili molti degli aspetti architettonici originali dell’ex mattatoio, un ambiente informale ma curato, che crea un’atmosfera rilassante e senza forzature di stile. È un Bistrot Gourmand, un locale dove piatti semplici e gustosi si affiancano ad una carta più sofisticata, dove si può mangiare fino alle 2 di notte, bevendo un cocktail, una birra o una coppa di champagne.
    Testaccio – Largo Dino Frisullo. 

    Stazione di Posta all'ex Mattatoio di Testaccio
    Stazione di Posta (Foto stazionediposta.it)