Fondotinta in acqua: il trend Tik Tok che promette una lunga tenuta

Su TikTok spopola il trucco del fondotinta in acqua ma questo non basta per rendere il make up a prova di sudore ed estate, ecco perché

Pubblicato il 14 luglio 2022
Bellezza

Un nuovo trend si è fatto largo su Tik Tok nelle ultime settimane e riguarda, come spesso accade, il mondo del beauty: nei tanti video che girano sulla piattaforma, si vedono diverse beauty guru sciogliere del fondotinta in un bicchiere d’acqua prima dell’applicazione sul viso. L’hashtag di riferimento è #Foundationinwater.

È proprio su Tik Tok che nascono diverse tendenze che hanno a che fare con il mondo della bellezza e del make-up: attraverso veloci video tutorial qui si sperimentano usi alternativi di make-up e cosmetici. A volte si rivelano dei veri e proprio trucchi di bellezza, altre volte no.

Secondo le Tik Toker più esperte quest’ultimo trucchetto del fondotinta in acqua, renderebbe il cosmetico più durevole e no transfer ma a giudicare da un primo sguardo, la moda del fondotinta in acqua non sembra poi sempre efficace.

Come funziona il beauty hack nato su TikTok?

  • Si prende qualche goccia del proprio fondotinta
  • Lo si scioglie in un bicchiere d’acqua
  • Successivamente lo si applica sul viso con spatole, pennelli o spugnette

Secondo i sostenitori di questa tecnica, il fondotinta a contatto con l’acqua diventerebbe in questo modo Wateproof, a lunga tenuta e transfer, ma non è esattamente così.

Fondotinta in acqua, il trend di Tik Tok funziona?

Dal punto di vista chimico, quello che accade è che l’acqua dissolve la parte più oleosa del fondotinta, che quindi una volta applicato sulla pelle del viso risulta più asciutto. La base sulla pelle, a giudicare dei tanti video che si vedono su TikTok, risulta molto naturale ed estremamente luminosa, ma “la magia” finisce qui.

Il trucco infatti non funziona con tutti i tipi di fondotinta, e a spiegare una delle motivazioni è stata una truccatrice professionista, Saffron Hughes che, intervistata da Refinery29, ha spiegato l’origine del trend nato sui social: “Il primo video originale era una pubblicità per un fondotinta resistente all’acqua, per mostrare come fosse impermeabile“, non si tratta quindi di un trucco che può essere applicato a qualsiasi fondotinta. “Questa tecnica rende solo il fondotinta meno oleoso”.

L’aggiunta di acqua a un fondotinta, infatti, non può conferire nuove caratteristiche a un preparato cosmetico. Un fondotinta Waterproof è formulato già alla base per resistere all’acqua, così come un fondotinta a lunga tenuta prevede nella sua formulazione ingredienti che lo rendono tale. La stessa cosa vale per il make-up no transfer e che quindi non si trasferisce su altre superfici che vengono a contatto con la pelle.

Make up waterproof, perché non basta l’acqua

In definitiva, non è l’acqua a rendere un cosmetico Waterproof, bensì una miscela di componenti specifici, resistenti all’umidità. Tra questi ci sono cere sintetiche, complessi polimerici e oli volatili di silicone. Proprio da questi ultimi dipende il grado di resistenza dei cosmetici sulla pelle. Il make-up Waterproof è privo di oli ma non basta un po’ d’acqua per renderlo tale. Serve una formula precisa di ingredienti.

Nessuno ci vieta però di mettere alla prova il nostro fondotinta in un bicchiere d’acqua così come si vede fare su Tik Tok e vedere come si comporta una volta applicato sulla pelle. Teniamo in conto però che avremo sicuramente una base di fondotinta più leggera e asciutta ma sprecheremo sicuramente più prodotto rispetto alla consueta applicazione.

Seguici anche su Google News!