Tutti i segreti del beauty look di Paris Hilton per il suo matrimonio

In un'intervista per il sito ufficiale dell'ereditiera, il suo hairstylist Eduardo Ponce e il suo make up artist Steven Tabimba hanno svelato i loro trucchi per ottenere il glam perfetto per una sposa.

Pubblicato il 16 novembre 2021
Bellezza

Come ormai tutti sanno, Paris Hilton si è sposata. E per il suo matrimonio l’ereditiera non ha certo voluto passare inosservata. I festeggiamenti per le sue nozze con Carter Reum sono durati ben tre giorni, e la sposa ha sfoggiato sei diversi abiti, tra look principeschi, ispirati a Grace Kelly, e vestiti più glamour per il ricevimento. Ma ad attirare l’attenzione, oltre ai wedding dress da favola, è stato anche il beauty look di Paris.

In un’intervista sul sito ufficiale dell’ereditiera, il suo hairstylist Eduardo Ponce e il suo make up artist Steven Tabimba hanno rivelato i loro segreti per l’acconciatura e il trucco perfetti per una sposa che voglia essere chic e glamour allo stesso tempo. Per quanto riguarda il make up, Paris si è ispirata a quella che lei considera la sua icona: Marilyn Monroe

“Il look è molto classico. È fortemente ispirato da un’atmosfera alla Marilyn Monroe. Ho lavorato con Paris durante tutto il percorso di Paris in Love (la docu-serie a lei dedicata, ndr), dall’inizio alla fine. Lei ha lasciato tutto nelle mie mani, dicendo “Fai ciò che devi. Adoro il modo in cui mi sento quando mi trucchi, mi sento così bella”. È così sorprendente”,

ha raccontato Tabimba. Il trucco della sposa è infatti molto semplice, con il focus sugli occhi, valorizzati da una sfumatura sui toni del marrone e del nude, resi più intensi da un paio di ciglia finte. Anche per  quanto riguarda l’acconciatura, Paris ha scelto qualcosa di molto classico, perfetto per un matrimonio in grande stile. Per la cerimonia, Paris ha optato per uno chignon basso, ottenuto avvolgendo i capelli in un doppio torchon, arrotolato poi sulla nuca, con un maxi ciuffo laterale.

“La nostra ispirazione generale è stata “bellezza senza tempo”. Abbiamo voluto dar a Paris un look fresco e chic. L’abito era un tale capolavoro che non volevamo esagerare con il glam. Lo abbiamo mantenuto pulito e semplice”,

ha spiegato Eduardo Ponce, facendo riferimento all’abito da vera principessa firmato da Oscar de la Renta

Seguici anche su Google News!