Smalti per unghie, le marche migliori

Ecco i sette brand che hanno creato prodotti per la nail art competitivi in fatto di costi e di qualità.

Bellezza

Storia

Le marche migliori di smalti per unghie? Quelle che propongono prodotti di bellezzache siano attenti alla salute e rispettosi dell’ambiente. Sono sempre di più i brand che hanno creato linee cruelty free e vegane, prive (il più possibile…) di ingredienti inquinanti, ma allo stesso tempo altamente performanti e declinate in tavolozze di nuance in linea con le tendenze colori stagionali.

Non solo Dior, Chanel, Givenchy e le altre case cosmetiche blasonatissime, dunque, ma aziende, più o meno giovani (italiane comprese) che hanno creato smalti per unghie decisamente competitivi, per prezzo e per qualità. Ecco i fantastici sette preferiti da DireDonna.

  1. Essie è uno dei brand di eccellenza nella cura delle unghie per i professionisti del beauty, le celebrità e le consumatrici ed è conosciuto in tutto il mondo per la sua qualità, i colori di tendenza e i trattamenti delle unghie. A fondare la casa, Essie Weingarten, un’icona di bellezza moderna e una vera autorità in tema di colore.
    Essie

    Tra le nuance must di Essie, il Ballet Slippers (prezzo consigliato: 12 euro) Acquista ora 

  2. O.P.I. è noto per l’ottima qualità dei suoi prodotti. Propone smalti ultra brillanti e dalla tenuta eccezionale e formidabili trattamenti per le unghie di mani e piedi. L’azienda pone una forte enfasi sulla responsabilità sociale dell’azienda.
    O.P.I.

    Tra i colori must: My Chihuahua Bites!(prezzo consigliato: 14 euro) Acquista ora

  3. Estrosa rappresenta alla perfezione il mondo degli smalti semipermanenti e dei prodotti nails professionali di ottima qualità. Gli smalti sono il frutto di uno style, di un concept e di una produzione che rappresenta il meglio del Made in Italy.
    Estrosa

    Tra i colori must: Extremo Violet (prezzo consigliato: 12 euro

  4. Kester Black propone smalti vegani, cruelty free, che rispettano gli standard di responsabilità sociale e ambientale. Sono 10-free (privi di ingredienti chimici tossici come la formaldeide, il toluene, il DBP, la canfora, le resine di formaldeide, lo xylene, i parabeni, i profumi e gli ftalati) e permeabili all’acqua, certificati halal. Il brand è stato fondato nel 2014 a Melbourne.
    Kester Black

    Tra i colori must: Pinot Nero (prezzo consigliato: 18 euro)

  5. Faby è una linea di smalti italiana, con un assortimento di centosettanta colori dalle sfumature delicate o decise, classiche ed originali. I prodotti sono cruelty free, vegani e 10-free. Il pennello, dall’equilibrata flessibilità, è dotato di 400 setole, ideale per una stesura semplice e precisa.
    Faby

    Tra i colori must: A kiss from Beirut (prezzo consigliato: 13 euro)

  6. Sally Hansen è un marchio beauty americano fondato nel 1946. Famoso per i prodotti di bellezza dalle formulazioni innovative e dai prezzi accessibili. Color Therapy è uno smalto colorato che si prende cura delle unghie con olio di Argan.
    Sally Hansen

    Tra i colori must: Berry Smooth (prezzo consigliato: 7 euro)

  7. Kure Bazaar è un brand francese Kure Bazaar creato dalla modella Kartika Luyet. Tra gli ingredienti degli smalti Kure Bazaar pasta di legno, cotone, mais, patate e grano, che non compromettono le performance: asciugatura rapida, brillantezza intensa e tenuta di lunga durata. Quello che fa di Kure Bazaar un brand amatissimo è la tavolozza dei colori senza fine, che si arricchisce di continuo di nuove nuance.
    Kure Bazaar

    Tra i colori must: Parisienne (prezzo consigliato: 16 euro)

Credits foto:

  • Smalto | iStock