Diredonna Storie

Givenchy

Pur non essendo fra le maison più antiche, Givenchy è una delle case di moda più note a livello internazionale. Abiti, borse e profumi del brand francese dallo spiccato romanticismo hanno conquistato il pubblico femminile – anche se naturalmente esiste una linea dedicata all’universo maschile – e non sono poche le star che sfoggiano le sue creazioni.

Givenchy
L'aristocratico Eden di Givenchy

Givenchy: la storia e il successo

La celebre casa di moda prende il nome dal suo ideatore, il conte Hubert de Givenchy, il quale, dopo aver studiato all’École nationale supérieure des beaux-arts di Parigi, inizia il suo percorso lavorativo nella moda, fino a debuttare con la sua prima collezione nel 1952. Nasce così la maison Givenchy, che sin da subito riscuote un enorme successo a livello internazionale e viene acclamata per il suo stile raffinato, femminile e romantico. Nel 1957, all’abbigliamento si aggiungono i profumi: nasce così Parfums Givenchy. È degli anni Ottanta, invece, l’acquisizione della casa da parte del gruppo LVMH, sebbene il fondatore della maison francese continui a firmare le collezioni fino al 1995. Oggi la direzione artistica è affidata Clare Waight Keller, che per nome di Givenchy ha firmato persino il vestito da sposa di Meghan Markle.

Tutte le muse di Givenchy

Il nome di Givenchy è legato indissolubilmente a quello delle sue muse più celebri. Impossibile non menzionare Audrey Hepburn, grande amica del conte e incarnazione del suo ideale di bellezza e sofisticatezza femminile, per cui lo stilista ha creato i costumi dei suoi film più belli, Colazione da Tiffany compreso. L’icona cinematografica ha ispirato anche L’interdit, il profumo più celebre della maison.

Tante altre sono state rapite dallo stile di Givenchy, da ladies celebri come Jacqueline Kennedy e Marella Agnelli fino a membri delle case reali, tra cui la principessa Grace, fino ad attrici del passato e del presente, come Greta Garbo, Cate Blanchett, Julia Roberts e Ingrid Bergman.

Givenchy: capi e profumi iconici

Gli abiti indossati da queste celebrità hanno reso Givenchy un’icona nell’ambito della moda, sia haute couture che prêt-à-porter. L’indimenticabile tubino nero indossato in Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany si affianca a quello rosso della first lady Jackie Kennedy, mentre le stampe floreali e gli abiti a camicia sono le inconfondibili firme di Givenchy.

Scopri con DireDonna i capi intramontabili della maison francese e le ultime novità dalle passerelle.

L'Interdit Givenchy
Il geometrico mondo di Givenchy
Givenchy: omaggio all'heritage
Addio a Hubert de Givenchy