Meghan Markle: Clare Waight Keller ricorda la creazione del suo abito nuziale

La stilista ha collaborato a stretto contatto con la Duchessa per creare un vestito da sposa speciale

Pubblicato il 28 aprile 2020

A qualche settimana dal secondo anniversario di nozze del Principe Harry e di Meghan Markle, la stilista Clare Waight Keller ha voluto ricordare la progettazione del magnifico abito nuziale dell’ex attrice statunitense.

Da pochissimo la stylist ha abbandonato la direzione artistica di Givenchy lasciando al marchio di alta moda un’importante eredità. Clare, infatti, non solo è stata la prima donna a ricoprire un ruolo così importante, ma in tre anni ha raggiunto moltissimi traguardi apportando al brand un’alta dose di forza e femminilità.

Nella storia della moda il suo nome sarà associato per sempre alla creazione dell’abito da sposa di Meghan, che le è valso anche il premio dell’anno Womenswear Award Designer. Per questo motivo Waight Keller ha voluto ricordare con un post su Instagram il percorso seguito per realizzare il modello speciale: “Due anni fa oggi ero negli ultimi allestimenti per un vestito molto segreto. Così tante emozioni mi hanno attraversato durante quei mesi che hanno preceduto il grande giorno. Un abito da sposa è uno dei momenti più squisiti e belli per una designer, ma anche personalmente come artista donna. È un punto di vista unico quando lo hai vissuto tu stesso, come ho fatto al mio matrimonio con il mio amato marito venti anni fa, ricordi ogni momento in modo così chiaro e realizzi il significato di ogni dettaglio e decisione“.

Visualizza questo post su Instagram

The Royal Wedding Dress - Two years ago today I was in the final fittings for a very secret dress. So many emotions were running through me during those months leading up to the big day. A wedding dress is one of the most exquisite and beautiful moments for a designer, but also personally as an woman artist, creator there is a lot of sensitivity that flows through the process from the knowledge and understanding of the feelings that you have as a bride. It’s a unique point of view when you have been through it yourself, as I did at my wedding to my beloved husband 20 years ago, you remember every moment so clearly and realise the significance of every detail and decision. In so many ways you are capturing dreams, that as a girl and as you become a woman you will have been thinking about for years. Learning to let go of my emotions and embrace the feelings of someone you are designing for brings about an incredibly beautiful relationship of trust and intimacy. Through hours of conversation, meetings together, and research, slowly all the pieces of that story came together. Purity and simplicity were the guiding principles, a narrative of nature through the 53 florals of the Commonwealth to bring the world into the journey of the ceremony and subtlety bringing the lines of Givenchy and the history of the Maison to capture the classical timeless beauty i knew she wanted to achieve. It was obvious the significance of this occasion was more than any other, it would be a very personal ceremony with so many choices that would reflect both the bride and grooms heritage and their unique way of being incredibly inclusive, genuine and generous. Here are some of those moments from the day. @givenchyofficial #hautecouture #sussexroyal #meghanmarkle #royalwedding

Un post condiviso da Clare Waight Keller (@clarewaightkeller) in data:

Per la creazione dell’abito, la stilista e la futura sposa hanno collaborato a stretto contatto affinché il risultato rispecchiasse sia lo status reale sia il marchio di fabbrica di Givenchy: “Attraverso ore di conversazione, incontri e ricerche, lentamente tutti i pezzi di quella storia si sono riuniti. Purezza e semplicità erano i principi guida, una narrazione della natura attraverso i 53 fiori del Commonwealth per portare il mondo nel viaggio della cerimonia con l’aggiunta delle linee di Givenchy per catturare la classica bellezza senza tempo. Era ovvio che il significato di questa occasione fosse più di uno, sarebbe stata una cerimonia molto personale con così tante scelte che avrebbero rispecchiato l’eredità degli sposi e il loro modo unico di essere incredibilmente inclusivi, genuini e generosi“.

Storia

  • Abiti da Sposa
  • Givenchy
  • Meghan Markle

Credits foto: