Givenchy Autunno-Inverno 2020/2021

Clare Waight Keller ha portato in passerella una collezione carica di mistero e sensualità, che sarebbe piaciuta alle dive del cinema muto

Pubblicato il 2 marzo 2020

Si chiama Arthouse Beauty la collezione Givenchy Autunno-Inverno 2020/2021 presentata alla Paris Fashion Week con una sfilata di moda all’Hippodrome de Longchamp.

Clare Waight Keller, celebre per aver creato l’abito da sposa di Meghan Markle, ha proseguito il suo dialogo tra silhouette potenti e lineari e forme morbide e femminili.

Sulle note di Romance noir di Double mixte hanno sfilato le sue eroine del cinema d’essai. In passerella si sono alternati abiti dal taglio nettamente sartoriale in toni bianchi e neutri e abiti più colorati e fluidi dai motivi grafici, punteggiata qua e là da drammatiche maniche a sbuffo e una serie di abiti da sera in bianco e nero con piume.

Givenchy Autunno-Inverno 2020/2021 (Photo by Peter White/Getty Images)

Le linee ora ricordano il grintoso periodo d’oro del cinema francese ora si attardano in riflessioni sull’arte cosi tipiche della designer britannica.

Givenchy (Photo by Peter White/Getty Images)

Su tutto domina il fascino argenteo dei gioielli, maxi orecchini e maxi collane geometriche che si candidano a diventare i must have in fatto di gioielli della prossima stagione. Belli i guanti, ora neri ora colorati, lunghi fino al gomito; tanti i cappelli dalla falda oversize e i foulard annodati sulla schiena, come dive del cinema muto.

La palette dei colori è quella amata da Clare Waight Keller, nero e rosso lasciano spazio a blu petrolio e viola, a verde bosco e qualche accenno di lilla e marrone.

Givenchy (Photo by Peter White/Getty Images)

Come spesso accade nelle sfilate della maison degli ultimi tempi, anche durante la presentazione della Givenchy Autunno-Inverno 2020/2021 occhi puntati su Kaia Gerber, in un fluttuante abito rosso midi con cappuccio, dal profondo spacco arricchito da un drappeggio sulla parte superiore. Ai piedi, sandali lilla dal vertiginoso tacco a spillo.

Mistero e sensualità sono i due cardini su cui si gioca questa Arthouse Beauty griffata Givenchy: poetica e solida insieme, come solo Clare Waight Keller sa fare.

Storia

  • Givenchy
  • Moda Autunno Inverno
  • Sfilate di moda