Unghie a mandorla: a chi stanno bene

Sono tra le tendenze della manicure dell’anno: a chi donano, come farle e come scegliere french, colori di smalti e nail art.

Bellezza

Storia

Non solo colori di smalto e nail art, le tendenze manicure di stagione riguardano anche la forma, e quest’anno le unghie a mandorla sono davvero alla moda: ma a chi stanno bene?

La forma delle unghie, infatti, è fondamentale in funzione dell’effetto che si desidera ottenere e deve essere scelta in base alla mano, affinché essa appaia comunque al meglio, più armonica e affusolata possibile.

Quindi è giusto seguire le tendenze, ma è bene anche farlo con un occhio alla pratica e alla realtà: arrotondate, squadrate, ovali, a stiletto, squoval, a punta, a mandorla, le proposte sono tantissime e non stanno bene a tutte.

Vediamo a chi stanno bene le unghie a mandorla, tra i must degli ultimi tempi, come farle e come scegliere french manicure, colori di smalti e nail art.

A chi stanno bene le unghie a mandorla

La forma dell’unghia va scelta tenendo conto di diversi fattori: la struttura della mano (se piccola, grande, con dita lunghe o corte); l’ampiezza del letto ungueale; la forma naturale dell’unghia.

Le unghie a mandorla sono un evergreen dal sapore vintage per mani eleganti. La base larga e la punta pronunciata, arrotondata e stretta, permettono di dare l’illusione ottica di dita e mani più lunghe e sottili.

Per aspetto e caratteristiche le unghie a mandorla stanno bene a tutti i tipi di mani, rendono più affusolate quelle tozze e sottolineano quelle già slanciate.

Come fare le unghie a mandorla

Per limare una forma a mandorla, l’unghia deve essere medio-lunga, di almeno 2 o 3 centimetri. Limando parallelamente i lati dell’unghia, sarà facile realizzare un’unghia tondeggiante e leggermente a punta.

Il consiglio in più? Con il gel le unghie a mandorla saranno perfette a lungo.

French, colori e nail art con le unghie a mandorla

Le unghie a mandola stanno bene con tutti i colori. Diventano ancora più eleganti con la french manicure, mentre la superficie lunga permette di sbizzarrirsi con la nail art, tra disegni e applicazioni.

Le unghie lunghe stanno molto bene con colori nude e chiari, come rosa e bianco, mentre le versioni più corte sono perfette con nuance scure, dal rosso al nero passando per il blu.

Credits foto: