L’organizzazione di una festa non è una cosa semplice e soprattutto non è alla portata di tutti. In molti si fanno infatti prendere dall’ansia e dallo stress dell’evento, non riuscendo a pianificare bene le cose. La pianificazione quindi è un elemento fondamentale che deve essere preso in considerazione se si desidera che la propria festa riesca sotto tutti i punti di vista.

Un party è sicuramente un occasione per rinsaldare un rapporto di amicizia o magari per costruirne uno nuovo. Il problema è trovare il tempo per organizzare tutto e riuscire a incastrarlo con il lavoro. In una famiglia è sempre la donna ad avere le maggiori capacità di organizzazione, ed è per questo che quasi sempre si incarica di organizzare questo tipo di eventi.

Il budget a disposizione è il fattore principale con cui si deve fare i conti fin dall’inizio se non si vogliono sgradite sorprese. Se non si hanno problemi economici si può affidare all’esterno l’organizzazione del party contattando una ditta specializzata che provvederà a sgravarci di ogni fardello. Nei casi in cui non si può disporre di un budget sostanzioso, si deve per forza di cosa procedere da soli.

Una volta stanziato il budget a disposizione, il secondo passo da compiere è quello di dividere i compiti. Se gli amici sono disposti a dare manforte allora è meglio accettare il loro aiuto senza troppe remore. Una volta pianificato il party allora ci si può concentrare esclusivamente su cosa preparare. Gli invitati non apprezzeranno molto vedere chi fa gli onori di casa muoversi freneticamente da una parte all’altra senza stare mai fermo. Meglio quindi preparare qualcosa di semplice e veloce e dare la massima disponibilità e accoglienza agli ospiti che sicuramente apprezzeranno più di chissà quale articolato manicaretto.

La pasta fredda è un evergreen che alle feste non dovrebbe mai mancare: semplice da preparare, sfiziosa e apprezzata da tutti. Per coloro che invece sono allergiche ai fornelli è meglio non stressarsi e chiedere a qualche invitato di portare qualcosa. In questo caso l’unione fa la forza. Quindi dedicatevi a ciò che vi riesce meglio come ad esempio imbandire la tavola e addobbare la stanza con qualche particolare di sicuro effetto.

Il look poi non deve essere mai trascurato. È bene presentarsi a una festa ben in forma e in abito da sera; chi fa gli onori di casa deve sempre distinguersi. Nel caso in cui dovete organizzare una festa per i bambini, magari un compleanno o un evento a tema, evitare di entrare in competizione con altre famiglie e pensare che chiamando i clown o gli animatori i piccoli debbano per forza divertirsi di più. Spesso infatti i bambini apprezzano di più la semplicità di una casa abbellita con palloncini colorati, piuttosto che la presenza di un animatore.

Fonte: Come fare tutto.