Brad Pitt e la sua fugace storia d’amore con una barista scozzese

Era il 1994 e l'attore si trovava nel Regno Unito per girare "Intervista col vampiro"

Storia

Brad Pitt è uno degli uomini più chiacchierati del momento, soprattutto dopo la vittoria agli Oscar 2020 come miglior attore protagonista per la sua interpretazione in C’era una volta a… Hollywood.

Adesso gli occhi sono tutti puntati su di lui e, nelle ultime ore, è saltato fuori uno scheletro nell’armadio che nessuno conosceva. Pare, infatti, che lo scapolo d’oro di Hollywood nel 1994 abbia avuto una breve storia d’amore con una barista scozzese durante un suo viaggio a Glasgow.

All’epoca l’attore era nel Regno Unito per girare Intervista col vampiro, il film cult di Neil Jordan. La ragazza in questione si chiamava Jillian Lamb e lavorava in un pub del posto. Secondo un’intervista rilasciata da Jillian al Daily Record, Brad cercò subito l’approccio: “Stavo lavorando e mi sono resa conto che qualcuno mi guardava dalla finestra del pub. A quel punto entrarono due ragazzi, si capì subito che erano un po’ diversi. Brad aveva chiesto il mio nome ad un altro impiegato del bar. Sinceramente all’inizio ho pensato che fosse un po’ strano“.

L’attore espresse subito il suo interesse per la cameriera definendola “una ragazza adorabile“. Secondo le indiscrezioni, dopo quel primo incontro i due hanno cominciato ad uscire insieme ma si sarebbero frequentati solamente per una settimana. Nonostante la popolarità di Pitt, Jillian ha ammesso di non aver mai voluto vantarsi di questa fugace storia d’amore anche se quasi tutto il popolo femminile adesso la invidierà tantissimo!

Credits foto:

  • Brad Pitt | Getty Images