Diredonna Storie

Brad Pitt

Dal 1991, quando 28enne è apparso in Thelma & Louise, Brad Pitt turba i sogni e i desideri di gran parte del genere femminile – e non solo – con il suo fascino che, come un buon vino rosso, non fa che crescere con l’aumentare delle rughe e dei capelli bianchi. Da anni i suoi amori occupano le pagine dei gossip quanto le sue prove attoriali nei diversi film che interpreta.

Come personaggio pubblico, è stato citato come una personalità influente e potente nel settore dell’intrattenimento americano ed è stato nominato come l’uomo più attraente del mondo da varie riviste. A livello internazionale, i suoi film hanno incassato 7.36 miliardi di dollari.

Brad Pitt
Brad Pitt a messa da Kanye West

Brad Pitt: anni, città di nascita e biografia

William Bradley Pitt, più comunemente conosciuto come Brad Pitt, è nato il 18 dicembre 1963 a Shawnee, una città in Oklahoma ed è cresciuto nello Stato del Missouri con i suoi genitori e i fratelli Doug e Julie (ai quali è da sempre molto legato come dichiara più volte nelle sue interviste).

Iscritto alla facoltà di giornalismo presso l’Università del Missouri, non consegue laurea perché decide di iniziare la sua carriera nel cinema. Tuttavia, prima di diventare un noto attore hollywoodiano, Brad Pitt si cimenta nei lavori più diversi come l’autista di limousine e il trasportatore di frigoriferi.

La carriera cinematografica ha inizio nel 1987 con parti non accreditate nei film Senza via di scampo, La fine del gioco e Al di là di tutti i limiti. Il suo esordio televisivo è con un’apparizione nella sitcom della ABC Genitori in blue jeans. Recita in quattro episodi della soap-opera Dallas, fra il dicembre 1987 e il febbraio 1988, e compare nella serie televisiva della Fox 21 Jump Street.

Dopo anni di piccole parti, al cinema e in tv, il successo arriva nel 1991, grazie al ruolo di J.D., ladro-autostoppista in Thelma & Louise di Ridley Scott, al fianco di Susan Sarandon e Geena Davis.

Nella sua vita risultano diverse relazioni con donne famose. Una di queste è Juliette Lewis, conosciuto sul set di Vite dannate, con cui ha fatto coppia fissa dal 1989 al 1993. Qualche anno dopo, l’attore è stato legato all’attrice Gwyneth Paltrow, tra il 1995 e il 1997, dopo essersi incontrati sul set di Seven. L’attrice ha raccontato di recente che nel 1995, l’attore la difese da Harvey Weinstein, che senza francesismi di sorta descrisse come “l’orco”: “Se fai stare male ancora Gwyneth ti uccido!”, gli urlò Pitt durante la prima della pièce Hamlet a Broadway.

I film con Brad Pitt e gli Oscar vinti dall’attore

Nel 2019, Brad Pitt è protagonista al cinema con due film molto attesi, Ad Astra, diretto da James Gray e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2019, e C’era una volta a… Hollywood, di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio e Margot Robbie, in anteprima al Festival di Cannes 2019.

La lista dei film a cui ha preso parte l’attore, però, è molto lunga, a partire da quel Thelma & Louise dove interpreta un giovane e bellissimo autostoppista. Negli anni Novanta è il protagonista di una serie di film di successo che segnano la storia del cinema:

  • Intervista col vampiro, di Neil Jordan
  • Vento di passioni, di Edward Zwick
  • Seven di Davide Fincher
  • L’esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam
  • Sleepers di Barry Levinson
  • L’ombra del diavolo, di Alan J. Pakula
  • Sette anni in Tibet di Jean-Jacques Annaud
  • Vi presento Joe Black di Martin Brest
  • Fight Club, ancora di David Fincher.

Ancora grandi registi a dirigerlo nel primo decennio del Duemila, Spike Jonze in Essere John Malkovich, Guy Ritchie in Snatch, Steven Soderbergh in Ocean’s Eleven, Ocean’s Twelve e Ocean’s Thirteen, George Clooney in Confessions of a Dangerous Mind, ancora David Fincher, ne Il curioso caso di Benjamin Butter. E poi i fratelli Coen in A prova di spia, Terrence Malick in The Tree of Life, Ridley Scott in The Counselor, Quentin Tarantino in Bastardi senza gloria.

Nel corso della sua carriera lavorativa, Brad Pitt ha ricevuto nomination e prestigiosi premi per molti film a cui ha partecipato.

È stato candidato come miglior attore tre volte, una come non protagonista, nel 1996 per L’esercito delle 12 scimmie (che gli è valso un Golden Globe) e due come protagonista, ne Il curioso caso di Benjamin Button nel 2009 e ne L’arte di vincere, nel 2012.

L’unico Oscar vinto non è come attore ma per aver prodotto, tramite la Plan B Entertainment di sua proprietà, il film 12 anni schiavo di Steve McQueen, nel 2013, che ha vinto anche il Golden Globe e il Bafta. Una candidatura agli Academy Award come produttore anche nel 2016, per La grande scommessa.

Il matrimonio con Jennifer Aniston

Al pieno del successo, dopo che era stato il protagonista di Intervista col vampiro, Seven e Vento di passioni, nel 1998 conosce Jennifer Aniston organizzato da amici in comune. I due si frequentano, si innamorano e dopo due anni decidono di sposarsi: il 29 luglio 2000 a Malibu ha luogo una cerimonia privata in stile zen a cui sono invitati Salma Hayek, Edward Norton, Cameron Diaz e tutti i componenti del cast di Friends. Alcuni sostengono che siano stati spesi oltre 28.000 dollari per il menù, 20.000 per i fuochi d’artificio, 76.000 per alberghi e viaggi aerei e oltre 47.000 per il vestito della sposa. Il viaggio di nozze è a Fregate Island, nelle Seychelles.

Nel 2001 Brad è chiamato per un cameo sul set di Friends, per interpretare un vecchio compagno di scuola di Rachel e Monica: una puntata da annali della storia della tv.

Nel gennaio 2005 i due annunciarono la separazione, raggiungendo il divorzio a ottobre dello stesso anno.

La lunga storia tra Brad e Angelina Jolie

Nell’aprile del 2005, qualche mese dopo il divorzio con Jennifer Aniston, Brad Pitt sembra frequentare la bella attrice Angelina Jolie, conosciuta poco prima sul set del film Mr. & Mrs. Smith. La relazione dei due non viene mai confermata ufficialmente fino all’11 gennaio 2006, giorno in cui Angelina Jolie dichiara alla rivista People di aspettare un figlio dall’attore. Trascorsi sei anni, i due attori hollywoodiani si fidanzano ufficialmente e il 23 agosto del 2014 celebrano le nozze in Francia, nel loro castello a Miraval.

Entrambi molto attivi nel sociale, decidono di vendere le foto del loro matrimonio alle riviste People e Hello. Il ricavato viene donato in beneficenza alla fondazione Jolie-Pitt Foundation da loro stessi creata.

È del 2015 il secondo film girato insieme dai Brangelina, By the Sea, scritto e diretto dalla stessa Jolie. Brad Pitt è Roland, scrittore in crisi di ispirazione. Angelina Jolie è Vanessa, donna silenziosa che si nasconde dietro a occhialoni dalle lenti degradè. Sono sposati da 14 anni ma la loro unione è deragliata: lui beve, lei prende pasticche antidepressive. Per molti è l’ultimo tentativo di ricucire una storia ormai alla deriva. Il 19 settembre 2016 la Jolie ha presentato istanza di divorzio da Pitt, citando differenze inconciliabili e riferendo comportamenti violenti di Brad. Nell’aprile 2019 l’attore è tornato single.

Brad Pitt: il rapporto con i figli

Brad Pitt ha sei figli con Angelina Jolie: Chivan Maddox, Zahara Marley e Pax Thien adottati dalla coppia, la figlia naturale Shiloh Nouvel e i due gemelli Knox e Vivienne nati nel 2008 a Nizza.

Secondo i tabloid, dal divorzio dei Brangelina, datato settembre 2016, i rapporti tra padre e figli sono stati tesi (il giorno prima che Angelina chiedesse il divorzio, l’attore e il figlio maggiore avrebbero avuto un alterco su un aereo privato, che ha scatenato un’indagine da parte del Dipartimento dei servizi per l’infanzia e la famiglia di Los Angeles). Sembra tuttavia che il legame con Pax, 15, Zahara, 14, Shiloh, 13 e i gemelli Knox e Vivienne, 11, sia da tempo ricucito, mentre Maddox, secondo Us Weekly, non si vedrebbe “davvero come il figlio di Brad”, mentre Pitt, secondo un insider, non avrebbe ancora perso la speranza di un riavvicinamento, soprattutto ora che ha chiuso con alcol e droga.