Capelli ricci: come asciugarli e curarli

Se i vostri ricci vi fanno impazzire, questa è la guida che fa per voi

Pubblicato il 26 ottobre 2020
Bellezza

Sono finalmente alla moda, e non possiamo esserne che liete, tuttavia gestire i capelli ricci può essere impegnativo: ecco perché è bene seguire i consigli giusti per asciugarli e curarli. Le chiome voluminose richiedono senza dubbio delle attenzioni in più, per non stressare il capello e non sfibrarlo.

Uno dei problemi dei capelli ricci naturali è, infatti, la tendenza al crespo. I capelli mossi perdono, infatti, facilmente luminosità e definizione. Bisogna perciò porre la massima attenzione a come si lavano, si asciugano e a quali prodotti affidare il loro benessere.

Senza dubbio per avere ricci perfetti e definiti è essenziale scegliere uno shampoo, un balsamo e delle maschere ad hoc, preferibilmente naturali. Infatti gli agenti chimici presenti nei tradizionali detergenti danneggiano un capello così particolare come quello mosso.

Non sono da meno l’alimentazione, lo stress e gli ambienti umidi. Per questo, per riparare la chioma dagli effetti di agenti esterni e a volte incontrollabili (come il clima), è necessario prendersi cura di essi al meglio.

Vediamo insieme i consigli per la cura dei vostri capelli ricci.

capelli ricci consigli

5 consigli per i capelli i capelli ricci

I capelli ricci naturali sono una delle tendenze degli ultimi anni, e quindi perché rinunciarvi solo perché non vi siete presi cura di loro al meglio? Ecco 5 consigli indispensabili per un capello mosso morbido e setoso:

  1. il miglior modo per asciugarli è all’aria, evitando di ricorrere a un phon, se non dotato di un diffusore. Per tamponarli dopo il lavaggio è preferibile usare un panno in microfibra, non uno spugnoso;
  2. si consiglia di sciacquare i capelli con acqua fredda, per evitare l’effetto crespo, causato dall’aggressività delle alte temperature;
  3. utilizzare prodotti specifici per capelli ricci e voluminosi, e lavarli non più di due volte a settimana;
  4. mai utilizzare un pettine, è preferibile definire il riccio con le mani, avvalendosi dell’aiuto di prodotti per lo styling, come spume vegetali, che modellano e idratano il capello;
  5. si possono utilizzare sieri e maschere elasticizzanti arriccianti.

Shampoo antiforfora: i migliori e i più delicati

I migliori prodotti

Per capelli ricci e mossi è necessario scegliere prodotti che non garantiscano solo la loro brillantezza, ma anche il volume e la definizione del riccio stesso. La cosmesi ha ideato e messo in commercio intere linee dedicate esclusivamente a questo tipo di chiome, che richiedono un’attenzione in più.

Sconsigliati shampoo e balsamo tradizionali, sempre più richiesti quelli vegetali e privi di solfati. Se siete indecisi tra i tantissimi prodotti sullo scaffale, ecco i migliori secondo la redazione di DireDonna:

  • Franck Provost Shampoo Expert Nutrition Capelli ricci

    Franck Provost Shampoo Expert Nutrition: shampoo professionale per la cura dei capelli ricci, ultra nutriente, che rivitalizza chiome crespe e spente. Prezzo consigliato: 8,10 euro

  • L’Oréal Paris balsamo Botanicals

    L’Oréal Paris balsamo Botanicals: svolge un’azione districante, senza rovinare il riccio, nutre il capello e gli dona lucentezza grazie all’estratto di lavanda. Prodotto al 99% naturale. Prezzo consigliato: 7,99 euro

  • Argan Deluxe Curl Defining Cream ADLX Saloncare

    Argan Deluxe Curl Defining Cream ADLX Saloncare: un trattamento per capelli secchi, danneggiati e con effetto crespo. Ripara il capello grazie agli estratti di olio di Argan, vitamina E e acidi grassi. Grazie al comodo dispenser è di facile applicazione. Prezzo consigliato: 16,80 euro

  • Biopoint maschera Control Curly Capelli ricci

    Biopoint maschera Control Curly: per capelli ricci morbidi e elastici potete scegliere questo trattamento, a base di semi di lino e Ceramidi, che nutrono la fibra capillare. Prezzo consigliato: 13,20 euro

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Prodotti per capelli