Come sgonfiarsi velocemente

In vista della prova costume o di una cerimonia, i consigli che riguardano alimentazione, movimento e stile di vita per liberarsi dal gonfiore.

Fitness

Capire come sgonfiarsi velocemente diventa un imperativo in vista dei primi bagni al mare, così come della stagione delle cerimonie appena iniziata. Prima di tutto è importante distinguere tra la necessità di perdere peso con una dieta dimagrante e quella di liberarsi del gonfiore. Capita, infatti, di non essere sovrappeso e tuttavia di non avere la pancia piatta a causa di gas e gonfiori che si accumulano. A causa della ritenzione idrica, inoltre, il gonfiore potrebbe non limitarsi al ventre ma interessare anche piedi, braccia, gambe e viso.

Come sgonfiarsi rapidamente, quindi, per affrontare al meglio la prova costume o per rientrare nell’abito preferito apparendo in perfetta forma? Per farlo è necessario seguire una serie di consigli che riguardano l’alimentazione, il movimento e lo stile di vita.

La nostra redazione ha racconto una serie di tip pratici da applicare subito alla quotidianità (dopo averne parlato con il medico curante) per sgonfiarsi in poco tempo.

Come sgonfiarsi velocemente: 12 consigli da seguire

  1. Bere tanta acqua. Se volete sgonfiarvi in fretta, eliminate alcol, succhi di frutta e bibite gassate e bevete almeno 2 litri di acqua naturale al giorno, per depurarvi, liberarvi dei liquidi in eccesso e migliorare la digestione.
  2. Mangiare banane. Le banane sono piene di potassio, un nutriente che aiuta a regolare l’equilibrio dei liquidi per appiattire la pancia gonfia, e che compensa gli effetti del sodio, causa comune di ritenzione idrica. Sceglietela per uno spuntino a metà mattina o metà pomeriggio.
  3. Evitare alcune verdure. Fanno benissimo, ma alcuni alimenti ad alto contenuto di oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli fermentabili producono molti gas durante la digestione. Per sgonfiarvi, eliminate o riducete per un po’ le porzioni di cipolle bianche, carciofi, broccoli, cavoli e cavolfiori.
  4. Non masticare chewing gum. Non solo la gomma da masticare fa ingoiare aria che gonfia la pancia, ma spesso contiene zuccheri e dolcificanti artificiali come il sorbitolo e lo xilitolo che possono causare gonfiore.
  5. Puntare su tisane sgonfianti. Zenzero, menta, liquirizia, anice, finocchio sono tutti rimedi naturali per il gonfiore: assumeteli tramite tisane e infusi, da farsi preparare in erboristeria e da aggiungere all’acqua per un’azione detox massima.
  6. Fare degli spuntini. Gli spuntini permettono di mantenere il metabolismo attivo e di contrastare il gonfiore. Oltre alle banane, puntate su una manciata di frutta secca o uno yogurt magro o una mela o frutti rossi.
  7. Masticare molto e mangiare lentamente. Mangiare troppo velocemente fa ingoiare aria in eccesso, che può portare a gas e gonfiore. Cercate, grazie agli spuntini, di non arrivare a tavola troppo affamati.
  8. Cenare presto. Evitate di cenare oltre le 20 per dare 12 ore di tempo al corpo per sgonfiarsi e lavorare al meglio sulla digestione dei pasti della giornata.
  9. Limitare fagioli e soia. Se siete in un periodo in cui cercate di evitare il gonfiore, non mettete nel piatto fagioli, compresi quelli di soia. Contengono, infatti, oligosaccaridi difficili da digerire.
  10. Preferire farine integrali. Come sgonfiarsi velocemente? Meglio mettere da parte farine raffinate e preferire pane e pasta integrali, ricchi di fibre che migliorano la digestione.
  11. Eliminare cibo industriale e alimenti grassi. Il cibo industriale contiene tantissimi ingredienti come coloranti e conservanti che possono causare gonfiore. Da evitare anche salumi, formaggi e dolci molto grassi che rendono difficoltosa la digestione.
  12. Fare una passeggiata dopo cena. In generale, una vita attiva contrasta il gonfiore: dopo cena, invece di mettersi sul divano a guardare la tv, preferite passeggiata serale di 15 minuti, un ottimo modo per migliorare il metabolismo e sentirsi subito più leggeri (e sgonfi).

Credits foto: