Menopausal Skin: qual è la miglore skincare in menopausa?

Come prendersi cura della cosiddetta "Menopausal Skin"? Con le attenzioni giuste per questa delicata fase della donna

Aggiornato il 17 gennaio 2023
Bellezza

Con la definizione di  “Menopausal Skin” si indica la pelle di una donna durante la menopausa, ovvero il periodo di transizione in cui il corpo femminile smette di produrre gli ormoni estrogeni e progesterone. La pelle può diventare più secca, meno elastica e più sensibile ai danni del sole. Possono anche comparire rughe e linee sottili. Prendersi cura della pelle durante la menopausa è importante per mantenere un aspetto sano e giovane.

La menopausa può giungere intorno ai 50 anni di età, anche se alcune donne possono sperimentarla prima o dopo. Durante questo periodo, le donne possono subire una serie di sintomi come vampate di calore, sudorazioni notturne, secchezza vaginale e cambiamenti dell’umore. Sebbene questi sintomi possano essere fastidiosi, esistono diverse opzioni di trattamento disponibili per aiutare a gestirli. La menopausa è una fase naturale del ciclo di vita di una donna e non è una malattia, ed è importante parlare con il proprio medico per gestire i sintomi e prendersi cura della propria salute.

Come cambiano la pelle e le sue esigenze con la menopausa

Con l’arrivo della menopausa, la pelle può cambiare in modo significativo. A causa della riduzione dei livelli di estrogeni, la pelle può diventare più secca e meno elastica. Inoltre, la produzione di collagene può rallentare, il che può causare la comparsa di rughe e linee sottili. Per prendersi cura della propria pelle durante la menopausa, è importante idratarla in modo adeguato utilizzando prodotti che aiutino a mantenere l’umidità.

È anche utile utilizzare prodotti con ingredienti lenitivi per aiutare a prevenire l’irritazione e l’arrossamento. Inoltre, è importante proteggere la pelle dai raggi UV utilizzando una crema solare con un alto SPF, poiché la menopausa può rendere la pelle più sensibile ai danni del sole.

Menopausal Skin: la migliore skin care per la pelle in menopausa

La menopausa può essere un periodo di grandi cambiamenti per la pelle di una donna, quindi è importante adottare una routine di cura della pelle adeguata per mantenere un aspetto sano e giovane.

In generale, la chiave per una buona skincare durante la menopausa è quella di:

  • mantenere l’idratazione
  • proteggere la pelle dai danni del sole
  • utilizzare prodotti che aiutino a stimolare la produzione di collagene e a ridurre l’aspetto di rughe e linee sottili

È anche utile fare regolarmente esfoliazioni per rimuovere le cellule morte della pelle e mantenere un aspetto fresco e luminoso. Parlare con il proprio dermatologo o estetista può aiutare a scegliere i prodotti e le tecniche di cura della pelle più adatti alle proprie esigenze.

Per prevenire l’aspetto di rughe e linee sottili, è importante utilizzare prodotti con ingredienti che aiutino a stimolare la produzione di collagene, come il retinolo o l’acido glicolico. Questi ingredienti possono anche aiutare a ridurre l’aspetto di macchie scure e a migliorare la texture della pelle.

Tra i brand che hanno dedicato linee cosmetiche a questo periodo della vita della donna, ci sono Lierac con la sua Arkéskin, ma anche l’attrice Naomi Watts ha ideato la linea “Stripes”, pensata per gestire proprio gli effetti “collaterali” della menopausa.

Menopausal Skin, altri consigli utili per la pelle

Inoltre, è importante fare una dieta equilibrata e bere molta acqua per mantenere la pelle idratata dall’interno. Infine, rimane sempre valido il consiglio di fare esercizio fisico regolarmente per aumentare la circolazione sanguigna e mantenere la pelle sana.

Articolo originale pubblicato il 3 gennaio 2023

Seguici anche su Google News!