Quali colori di rossetto scegliere su pelle abbronzata

Un veloce vademecum che insegna a scegliere la nuance più adatta per esaltare il proprio incarnato.

Bellezza

Quale colore di rossetto può essere usato per risaltare maggiormente l’abbronzatura? La scelta dipende soprattutto dalla propria personalità, se si ama un look seducente o un make-up naturale.

La pelle abbronzata, dorata o olivastra che sia, permette di avere un aspetto sano anche con meno trucco di quando si è pallide, ma un tocco di colore regala comunque un quid in più, anche se si è passato un intero mese di vacanza in barca a vela. Dopo qualche ora di esposizione al sole (con la giusta crema solare, of course…),  per ottenere un look très chic basta solo un rossetto rosso e un velo di mascara. Se si vuole esaltare l’incarnato sunkissed, le tonalità più adatte sono quelle luminose, come il rosso fuoco, il rosso corallo, il rosa e il fucsia. Vediamo nel dettaglio quali colori di rossetto scegliere su pelle abbronzata.

  • Le pelli più scure devono stare lontane dai sottotoni rosati, meglio optare per quelli aranciati per esaltare e illuminare il colorito. Quelli con base blu, poi, aiuteranno a rendere il sorriso ancora più bianco e radioso.
  • Nerissima? È bene riporre i rossetti  color pesca e scegliere invece un fucsia chiaro ma vivace.
  • Con la carnagione olivastra è difficile sbagliare: la maggior parte delle sfumature nude, dei rosa, arancioni e rossi stanno bene.  Per abbinare il rossetto all’outfit? Se si sceglie un completo dai colori caldi, via libera a un rossetto brillante. 
  • Un’abbronzatura particolarmente pronunciata si abbina alla perfezione con rossetti prugna e rossi intensi. Meglio evitare labbra molto chiare.
  • Se l’incarnato è solo dorato si sposerà perfettamente con i toni color pesca e corallo, soprattutto se in finish glossy.
  • Un’abbronzatura calda e media ha un bell’aspetto con labbra nude, neutre e abbronzate, circa due tonalità più scure del tuo naturale colore delle labbra.

Credits foto: