Prima o poi può essere utile a tutti sapere come fare un biglietto di ringraziamento fai da te da completare con frasi pensate e originali. Se in questo tipo di biglietto le parole contano molto, ancora di più conta il fatto di realizzare il biglietto con il fai da te. La persona a cui è destinato, infatti, riceverà ancora più chiaro il messaggio e con piacere, rendendosi conto che si sono spesi tempo ed energie per realizzare una cosa unica e molto personale. Per bella figura che si può fare con un biglietto di ringraziamento fatto in casa vale la pena applicarsi, e non è paragonabile all’atto di entrare in una cartoleria e acquistare un biglietto realizzato in serie, e neppure a un eventuale regalo.

I motivi per fare un biglietto di ringraziamento possono essere numerosi, e questa è un’abitudine che vede protagoniste educazione e riconoscenza, e dunque non andrebbe mai persa, anzi coltivata.

Si possono ringraziare amici, parenti e conoscenti per un invito a cena o per aver partecipato a una cerimonia, si possono ringraziare le maestre dei propri figli, uno studente può ringraziare un professore alla fine di un ciclo di studi oppure un paziente il proprio medico, per essersi preso cura di lui nel momento del bisogno. Ci sono poi occasioni meno formali e più intime, ma altrettanto degne di essere sottolineate: si può ringraziare la mamma del suo amore; il proprio partner; la donna che amiamo dopo che ha partorito.

Il biglietto di ringraziamento realizzato con questo video tutorial prevedere l’uso di tempere colorate, e questo permette di realizzare infinite varianti ideali per ogni occasione: si possono sceglie varie sfumature dello stesso colore, oppure tinte accese e pop, o ancora dei colori che abbiano un significato particolare. I soli limiti sono un certo buongusto e la fantasia.

Ecco, allora, come fare un biglietto di ringraziamento.

Occorrente per fare un biglietto di ringraziamento

  • Cartoncino A4 bianco
  • Forbici
  • Cartoncino scuro
  • Compasso o bicchiere
  • Matita con gommino
  • Tempere colorate
  • Normografo
  • Nastro carta

Passaggi per realizzare un biglietto di ringraziamento

  1. Biglietto ringraziamentoPiegate a metà il cartoncino A4 bianco e da questo rettangolo ricavate – ritagliando la parte in più con le forbici – un quadrato (prendendo le misure, se necessario, con l’aiuto di un tratto leggero di matita e una riga).
  2. Biglietto ringraziamento1Usate il normografo per scrivere il messaggio di ringraziamento al centro del biglietto, lasciando l’apertura sulla destra. La scritta “grazie”, nella sua semplicità e brevità, sarà il messaggio più efficace, ma potete anche sbizzarrirvi.
  3. Biglietto ringraziamento2Da un cartoncino di colore scuro ricavate un cerchio grazie a un compasso o a un bicchiere, ritagliatelo e con il nastro carta incollate il cerchio sulla scritta affinché la copra.
  4. Biglietto ringraziamento3Scegliete dei colori acrilici o a tempera (meglio fino a un massimo di 4, a meno che l’effetto “Arlecchino” non sia proprio quello desiderato). Usate il gommino della matita come timbro: iniziate dal centro e diradate verso l’esterno, alternando i colori.
  5. Biglietto ringraziamento4Una volta asciutta la tempera, rimuovete il cerchio scuro e il vostro biglietto di ringraziamento è pronto.