Mancano pochi giorni a Maison & Objet Paris 2018, il primo grande appuntamento dell’anno dedicato al design e alla casa, alle tendenze e alla moda, al tessile, alle fragranze e all’arte di vivere. Ecco quindi tutto quello che c’è da sapere sull’evento: cos’è, le date, i biglietti e gli espositori.

Maison & Objet Paris gennaio 2018: cos’è

Organizzata per la prima volta nel 1995, la fiera di arredo, design e lifestyle Maison & Objet Paris conta oggi due edizioni, una in gennaio e una in settembre.

Più 3.000 brand da oltre 60 paesi presentano le loro proposte: oggetti decorativi, mobili, tessili, illuminazione, accessori moda, tappeti, cucine e arredamento da outdoor. In quest’edizione della fiera ci saranno anche 70 conferenze e 30 eventi tra mostre, scenografie e installazioni pop-up. La missione? Presentare le nuove tendenze, le innovazioni e le soluzioni creative di architetti e interior designer.

Hall 8, Tristan Auer AET (courtesy: press office)

Maison & Objet Paris gennaio 2018: date, location e biglietti

Cinque giornate ricche di eventi, dal 19 al 23 gennaio 2018. L’appuntamento è al Parco delle Esposizioni Paris Nord Villepinte, da venerdì a lunedì dalle 9.30 alle 19, martedì dalle 9.30 alle 18.

Il badge che garantisce l’accesso per tutti e 5 i giorni si acquista online: il prezzo è di 60 euro fino al 18 gennaio 2018, 70 euro dal 19 gennaio 2018. Per i professionisti del settore il prezzo è 33 euro (23 euro fino al 7 dicembre 2017).

Maison et Objet Paris Hall (courtesy: press office)

Maison & Objet Paris gennaio 2018: appuntamenti

Tra tutti gli appuntamenti il primo da non perdere è il Designer of the Year. Quest’anno il premio quest’anno va alla danese Cecilie Manz.

Mingus Pale Moss Lightyears di Cecilie Manz (courtesy: press office)

All’ingresso del padiglione 3 e nel padiglione 6,  gli spazi What’s New, realizzati da François Delclaux, presentano tutte le novità da visitare in fiera.

Plateau © Ethnicraft (courtesy: press office)

Come ogni anno, poi, Maison & Objet punta i riflettori sui talenti emergenti di vari paesi grazie ai Rising Talent Awards, che quest’anno vedono protagonista l’Italia e i suoi giovani designer. Designer affermati come Andrea Branzi, Piero Lissoni e Luca Nichetto, l’art director Giulio Cappellini, la gallerista e guru del design contemporaneo Rossana Orlandi e la stilista Rosita Missoni hanno scelto le nuove promesse: Federica Biasi, Antonio Facco, Marco Lavit Nicora, Kensaku Oshiro, Federico Peri e Guglielmo Poletti.

I protagonisti del Rising Talent Awards (courtesy: press office)

Maison & Objet Paris gennaio 2018: espositori

I 3.100 espositori provenienti da 64 paesi di tutto il mondo sono divisi in 3 Universi tutti da esplorare: Maison (con le proposte di stile Eclectic, Cosy, Elegant, le Fragranze e i Complementi), Objet (con gli oggetti must have per arredare casa nell’anno appena iniziato) e Influences (con un occhio ai designer più influenti e alle nuove tendenze del design).

La petite Frenchie by © Le Cannet Bea Cortell (courtesy: press office)