Toni Servillo nei panni di un killer nel film 5 è il numero perfetto

Il 10 settembre sbarca in prima tv su RaiTre la pellicola tratta dal graphic novel firmato da Igort, che esordisce anche come regista. Nel cast anche Valeria Golino e Carlo Buccirosso.

Pubblicato il 10 settembre 2021
Spettacolo

5 è il numero perfetto è il titolo della pellicola in onda in prima tv il 10 settembre su RaiTre. Ma anche del graphic novel di Igort uscito nel 2002, da cui lo stesso autore ha tratto la sceneggiatura e ha curato la regia, facendo il suo esordio al cinema. Il film è ambientato in una cupa e piovosa Napoli degli Anni ’70, come è ben evidente già dal trailer, e il protagonista è interpretato da Toni Servillo, uno dei più premiati attori italiani.

La trama segue le vicende di Peppino Lo Cicero (Toni Servillo), un sicario di seconda classe della Camorra in pensione, che vive ormai in modo tranquillo e sereno insieme al figlio Nino, anche lui mafioso. Quando i due si preparano a festeggiare il compleanno di quest’ultimo, ecco che un’amara sorpresa sconvolge le loro vite: Nino viene ucciso in un agguato.

È solo dopo questo tragico avvenimento che Lo Cicero decide di tornare in azione, determinato a vendicare il figlio. La vicenda innesca una serie di azioni e reazioni violente, ma è anche l’occasione per iniziare una nuova vita, al fianco di Rita (Valeria Golino), l’amante storica. Ad aiutarlo arriva anche Totò ‘O Macellaio (Carlo Buccirosso), suo amico e complice da tutta la vita. I due si trovano quindi coinvolti in una vera e propria guerra tra clan camorristi, senza sapere se ne usciranno vivi. Come riporta MyMovies, così l’autore del celebre fumetto racconta i due protagonisti:

Due gangster di periferia, due gregari, due killer del ca**o che andavano a uccidere, ma non sono mai stati e mai saranno due capi. Ecco, questo loro non farcela fa molto Europa, loro non sanno se ce la faranno. Ce n’è uno, Peppino Lo Cicero, che cerca vendetta perché gli hanno ammazzato il figlio, e l’altro che lo deve affiancare perché è il suo vecchio compare di missioni per la Camorra e si ritrova in mezzo“.

Il film, uscito nel 2019, è suddiviso in cinque capitoli, ognuno con il proprio titolo: Lacreme napulitane, La settimana enigmatica, Guapparia, Il sorriso della morte e 5 è il numero perfetto, che dà il nome all’intera pellicola.

Seguici anche su Google News!