Angelina Jolie parla dei pericoli per i bambini vittime di abusi durante l'isolamento

L'attrice si dice preoccupata per i minori vittime di violenza durante il periodo di quarantena.

Pubblicato il 10 aprile 2020
News

Angelina Jolie scrive un editoriale per il Times dove spiega i pericoli dell’isolamento per i bambini vittime di abusi domestici. L’attrice, da sempre sensibile al tema della tutele dei minori, ha voluto condividere questa riflessione tramite un editoriale. Angelina, che sta trascorrendo la quarantena con i suoi figli, parla di quei bambini che trascorreranno questo periodo, a causa del Coronavirus, con i propri aguzzini.

I bambini potrebbero non essere a rischio dal Coronavirus, ma in questo momento potrebbero facilmente essere vittime di violenza domestica.” Ha spiegato la Jolie, che recentemente ha donato un milione di dollari a favore dell’associazione No Kid Hungry. L’organizzazione ha lo scopo di aiutare i bambini che non hanno più accesso ai pasti quotidiani a causa della chiusura della mensa scolastica. L’ appello di Angelina Jolie alle associazioni e al governo verte sui pericoli domestici per i più piccoli.

angelina jolie figlio maddox
Zahara Jolie-Pitt, Angelina Jolie e Maddox Jolie-Pitt (foto Getty Images)

L’isolamento può portare a perdere i punti di contatto e di riferimento per questi ragazzi. L’isolamento è solo un’arma in più per chi abusa dei minori, e sicuramente i casi saranno in aumento“. Questo quanto scritto dall’attrice filantropa. La Jolie è sempre stata in prima linea per la difesa dei diritti dei minori. L’articolo continua con altre considerazioni di Angelina, in cui mette in luce l’importanza della scuola e degli altri ambienti dove i ragazzi posso socializzare. “Eliminare questi spazi causerà in grave problema in questi ragazzi, rischiano di perdere la loro valvola di sfogo e i loro punti di fuga da questa situazione.”

L’editoriale termina con un appello di Angelina Jolie in cui invita a stare vicino a quelle persone che possano essere vittima di abusi. “Chiamate la loro famiglia e i loro amici, specie dove pensiate che possano esserci soggetti vulnerabili.” Il pezzo si conclude con una riflessione dell’attrice: “Si dice che ci vuole un villaggio per crescere un bambino. Ci vorrà uno sforzo da parte di tutto il mondo per offrire ai bambini la protezione e le cure di cui hanno bisogno.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Angelina Jolie